6 marzo 2008

C'E' GROSSA CRISI..

Ormai utilizzo il QUELO LANGUAGE per i miei titoli, li trovo di un qualunquismo dissacrante che mi scalda il cuore..
A parte il QUELO (ma ve lo ricordate che cos'era??per chi non lo ricorda o chi non lo conosce perchè troppo giovane, cliccare qui), io sono in grossa crisi dietologica..nel senso che me la godo e me la spasso e da una settimana a questa parte ho mollato la presa..e da qui seguono: senso di colpa, frustrazione, fastidio molesto nel portarmi dietro questo megaculone (eh sì l'ho detto, è super gigante!!) sotto maglioni e giacconi oversize e quant'altro, scoraggiamento totale per aver creduto di potercela fare, ma anche voglia di ricominciare..
La cosa che non sopporto è il senso di colpa..non quello dello sgarro, con quello faccio i conti da una vita e non mi dà così noia, no il senso di colpa riguarda il fatto che in questi giorni così sento di sprecare la mia sofferenza, sento che ci sono cose gravi davvero e che io ho comunque tante cose di cui ringraziare il cielo e mi sembra di mancare di rispetto alla sofferenza, quella vera, quella ingiusta, quella di tante persone che hanno il vero coraggio...ma penso anche che se non soffro così io non sarò mai stimolata a perdere peso, avendo l'atteggiamento di chi dice machissenefregacisonocosemoltopeggiorichepesarenovantaquattrochili io vado avanti senza iniziare a lottare e questo lo faccio da oltre sette anni..


La verità è che dentro di me si è istallato un stupido pensiero: ormai è tardi per dimagrire, ormai sarò così e vivrò dentro un corpo che non mi piace perchè c'è un motivo per cui io sono arrivata a questo punto e non mi frega più di lottare per ciò che non sarà la fine del mondo..

C'è una via di mezzo in questa GROSSA CRISI?

3 commenti:

emy insalatissime ha detto...

ehmmm io oggi mi sono messa a fare la marmellata di arance come palliativo...e ne sto mangiando come caramelle...la devo smettere sì!!! Cmq se posso , io ho perso 11kg in 1 anno con la forza della serenità. non pensavo al sacrificio ma che stavo imparando a mangiare bene! penso che la chiave e il trucco siano solo quelli.. ;-)

Anonimo ha detto...

Non è vero. Io ho trent'anni. Fino a quasi due anni fa pesavo 80 chili per un metro e cinquantacinque. Dunque ero obesa. Non sto qui a dirti per quali motivi il mio peso era levitato fin a tanto, ma sappi che costituzionalmente sono sempre stata un poco cicciottella, ma al massino sono arrivata a 67 chili. Dopo una vacanza rigenerante in Calabria (tanto sole e niente stress) ho cominciato una dieta molto semplice e senza sgarri, in tranquillità e senza stress. E sono dimagrita venti chili. Ora oscillo tra sessanta e sessantadue. Secondo le regole del peso-forma dovrei dimagrire altri dieci chili ma..io per adesso mi fermo qui. Porto una 46, mi sento carina e mangio sempre poco ma con qualche (ehmm..) sgarro in più. Quindi non rinunciare!! Bianca www.memoriediunbonsai.splinder.com

alessiac ha detto...

Cara Carla è praticamente da quando ti leggo che sei in crisi dietologica.Io credo che se tu fossi davvero convinta di voler dimagrire non ti fermerebbe niente e nessuno...Forse dovresti pensare al motivo per il quale non vuoi cambiare la tua situazione...Non credo sia possibile sopportare l'insopportabile...Fatti la domanda giusta,trova la risposta giusta.Puoi farcela,basta volerlo.