1 aprile 2008

EPIFANIA

C'è questo dottore qui, che mi sta convincendo sempre di più ad andare a trovarlo..non solo perchè fa queste fantastiche interviste da dietologo non dietologo sui canali romani più impensabili, non solo perchè essendo io ormai a tutti gli effetti cittadina romana da oltre tre mesi ce l'ho davvero a portata di mano (più o meno), non solo perchè ho incontrato l'ennesima amica ultra dimagrita e chiedendo come fosse avvenuto il miracolo mi ha dato il numero di tale dottore e di tale centro..e perchè so che devo essere seguita, accuratamente, e frequentemente.non posso farcela da sola a perdere anche solo 10 dei 30 kg che mi mancano per tornare come ero prima..
Io non lo so, ma sono sempre più convinta che la dieta fa ingrassare..cioè quando ho sentito il medico in questione che parlava di tal de tale signora mangiatrice emotiva che spazzolava via qualunque cosa tra le sei e le otto di pomeriggio tornata da lavoro, stando invece attenta per il resto della giornata mi ci sono rivista assai. ..
e quando lui dice che i magri non stanno a dieta, ecco ha detto una cosa in cui ho sempre creduto..ed eccomi lì, a mettere il dolcificante nel mio caffè al bar la mattina dopo aver consumato tre fette biscottate integrali e succo d'ananas senza zucchero a colazione e vedo questi uomini e donne normopeso che a colazione mangiano un cappuccino e cornetto ed ecco ,mi sono detta che forse sto medico ha ragione..che con la dieta e privando continuamente e a periodi regolari il corpo di cibo grasso e gustoso, il corpo (ipotalamo) va in allarme e tende ancora di più a conservare il grasso corporeo..che l'ipotalamo funziona in base agli umori e alla voglia di proteggere se stessi dalle emozioni con lardo a volontà, e allora forse è il caso che non venga stimolato troppo togliendo il cibo buono e le emozioni che esso provoca...avete mai avuto un periodo nella vita in cui pur ingozzandovi di intrugli il peso era giusto e non andava nè giù nè su e vi sentivate la gioia nel cuore a vedervi finalmente come volevate?
Ebbene non tutti l'hanno avuto, ma io sì, ed è un periodo durato due anni e mezzo in cui il mio peso era a norma pur io mangiando normalmente e molto più di quello che mangio ora che di chili ne peso 30 di più..io ho sempre attribuito la cosa all'età che mi rallenta il metabolismo e al fatto di essermi sfondata in questi ultimi 3 anni ..sicuramente sì, ma questo è l'effetto di una causa profonda...c'è dell'altro..io mi voglio tenere attaccata questa ciccia addosso e non psicologicamente..non solo..è il mio cervello che lo fa perchè il mio fisico lo richiede..
Potrebbe questo medico essere un ciarlatano un coglione un semplice mangiasoldi, (ma considerando quello che io ho fatto spendere e ho speso di mio negli ultimi anni per dimagrire questo è il problema ultimo), ma anche avere scoperto perchè le persone magre non stanno a dieta..la banalità è questa per lo meno è quello che vedo io nella stragrande maggiornaza delle persone normali e a ragionare come persone grasse si rimarrà grasse per sempre..
Ci devo andare a buttare sti ultimi e pochi soldi che mi rimangono..il mese prossimo io ci proverò..

3 commenti:

Anonimo ha detto...

fammi sapere poi di che cosa si tratta nel dettaglio: se associare determinati cibi o meno ad altro o altro... ok?
Roty

CG ha detto...

OK ROTY! grazie di essere passata ti farò sapere..io ti dico solo che mai come in questo caso ho visto persone andare in questo centro e trovarle dopo qualche mese così dimagrite!

Anonimo ha detto...

in bocca al alupo a te per la dieta (io ho perso 30 kg in vita mia ed e' possibile, senza morire di fame!) e alla cucciolina pelosa (assomiglia alla mia pooky) :)
cia Lukrezya