19 ottobre 2008

VIVERE CON LENTEZZA

Comincerei col dire che va tutto bene , non sono andata via di casa nè ho fatto scenate di follia, è che ieri mattina ero un pò incazzata e allora ho voluto chiarire alcuni punti e adesso li ho chiariti e siamo tutti più contenti...

Per il resto ripeto e ribadisco che la mia giornata dovrebbe durare almeno 36 ore per poter smaltire tutto l'arretrato che ho accumulato, ma sapete, sto leggendo un libro, "vivere con lentezza", e nella fiera di banalità ci ho trovato qualcosa utile..Nel marasma che è la mia vita ho capito che mi devo dare una calmata..il peso ci guadagna e anche l'ottimismo..così oggi non ho fatto nulla, anzi ho fatto una torta buonissima e l'ho cucinata lentamente, ho fatto un buon pranzetto al mio amore, ho visto un pò di tv, lavato i maglioni invernali che non si sa mai, ho fatto la mia adorata pennichella pomeridiana, ho deliziato la Penny con lunghe carezze e stamattina mi sono goduta le sue fusa per più di un'ora...e mi son goduta io le coccole mattutine del mio dolce amore...

Ho fatto queste cose senza pensarci o scriverle su una lista o programmarle e sono venute tutte benissimo senza il minimo sforzo..

Rallenta, rilassati e pensa che ci sarà tempo di fare tante altre cose , CG che la giornata non è finita..

Amici e amiche prendiamo, quando si può, esempio da loro..

2 commenti:

Paola dei gatti ha detto...

non rieaco mai a rallentare! vedo la vita più lenta di me!

fox05 ha detto...

i gatti soo dei veri maestri di vita