29 febbraio 2008

LA RISPOSTA E' DENTRO DI TE E PERO' E' SBAGLIATA.

Una delle mie frasi preferite..

E' un periodo davvero nero ....ho molto da sbrigare, durante i fine settimana non trovo più il tempo di pulire lavare stirare e chi più ne ha più ne metta ,mi sento un cesso ambulante e non trovo una soluzione a lungo termine..

La gatta è in calore ma mamma e papà non trovano ancora il tempo di portarla a sterilizzare, e lei soffre si contorce alla ricerca di un bel gattone che la corteggi..

I miei capelli sono unti, il mio umore piuttosto a terra, è scoppiato il termosifone del bagno, ho perso 3 kg in un mese di dieta (che su di me non si vedono affatto), ho sempre sonno di sera e Il Ciccio Ciccio ha sonno di mattina per cui non ci incontriamo mai, e sono anche un poco al verde..

Starò in questo stato in quanto tra meno di una settimana compirò 29 anni e ho già la testa di una cinquantenne???

Mia sorella mi chiama LA NONNA, dice che sono saggia come una vecchina di 100 anni che le ha viste tutte nella vita e magari è pure vero, ma alle volte avverto di esseuna ragazzina di 15 anni e mi piace sentirmi ancora così, senza risposte dentro di me o con quelle sbagliate..

Certo che sono pesante, in tutti i sensi..

27 febbraio 2008

ANNUNCIAZIONE

Il quattordici marzo devo prendere l'AEREO per lavoro..
Si accettano consigli per superare l'imbarazzo di un attacco di panico di fronte alle colleghe:
Io pensavo a diverse soluzioni:
1) Mi dò malata
2) Mi carico di gin (o simili) e un ansiolitico e non ci penso per tutto il tempo.
3) Non mi presento all'areoporto e magicamente ricompaio a Milano (dopo essermi recata alla stazione Termini e essere salita sul primo treno disponibile)
4) Mi faccio dare una martellata in testa e salgo su quel benedettissimo aereo.........

Mi sa che opterò per quest'ultima!
Fatemi gli auguri..

25 febbraio 2008

WEEKEND CON IL MORTO..

Ossia me medesima...il Cicciociccio ha passato il finesettimana in solitaria, vagando per le strade del paesello in cerca di qualcosa da fare mentre la sottoscritta si contorceva dal maldipanciamestruale senza possibilità di scampo..nausea, strepiti e urla involontarie ....la gatta impazzita ha vagato imperterrita per le stanze e per le scale del palazzo abruzzese fiera di avere finalmente tutto lo spazio per poter sfogare la sua voglia di gioco e di corsa che nell'appartamentino Romano le risulta impossibile.....insomma, situazione da delirio!
In più mi sono pesata con convinzione sulla bilancia di casa (ultraelettronica di precisione) sicura che con l'arrivo del ciclo avendo perso 2 litri di sangue sarei risultata più leggera..niente la bilancia è salita di un chilo ..AHHHHHH!!!
Vabbè non può andare sempre tutto bene..e poi passare un fine settimana tra le coccole di famiglia nonostante tutto non ha prezzo..
A presto...

22 febbraio 2008

QUANDO TI ABBIAMO TROVATA....











..eri una pallina di pelo ispida raggomitolata sulla strada (non sul ciglio ma proprio in mezzo alla strada) a scorrimento veloce del Centro commerciale Roma est...l'automobilista prima di noi ti ha amorevolmente raccolta e posata su una parte di verde per salvarti la vita ..io dentro di me avevo già capito di volerti salvare, ma speravo che quell'uomo di buon cuore ti avrebbe portata con sè..non avevo una casa tutta mia e neppure il Cicciociccio che è l'uomo più di cuore che io conosca aveva un posto diverso da una semplice stanza..poi no, quell'uomo non ti ha salvata..è stato il Cicciociccio inconsapevole e testardo che ti ha voluta, raccolta dall'erba calda di luglio, nutrita e coccolata quando ti sentivi sperduta nel corridoio lungo lungo della mia casa da studenta..
Che mi ha detto "la prendo io quando, abiteremo insieme sarà la nostra miciotta" e a me si stringeva il cuore perchè con te da accudire e noi che uscivamo sempre tardi da lavoro non si poteva più vederci e quelle poche volte che ci si vedeva non si dormiva più perchè tu piagnucolavi di notte e vivacizzavi i nostri sonni..

Poi è arrivata casa e tu hai avuto molto più spazio per giocare di quattro pareti, sei cresciuta, hai imparato cosa ti piace (i fili di ferro per chiudere le bustine da congelatore o addormantarti sulla mia morbida pancia) e cosa proprio non ti va giù (quando io e il Cicciociccio ti chiudiamo fuori dalla cucina perchè con te in giro è impossibile mangiare dal piatto) sei diventata una micia quasi adulta molto gattifera..
Amore mio, è tutto merito del tuo caparbio e pazientissimo papino se ora siamo insieme e ti ritrovo tutte le sere al rientro dal lavoro che non vedi l'ora di stenderti e ciucciare dal mio pigiama
Queste foto sono per il Cicciociccio (per dirgli che lo amo molto, quel testardo papino..)












PAESE MIO CHE STAI SULLA COLLINA

La sofferenza fisica ha preso il posto di quella psicologica..mano male..
Non avrei mai pensato che i crampi mestruali potessero essere così piacevoli..
Vabbò per fortuna almeno per questa mattina sono tornata in me stessa, vedremo quanto durerà..
Fine settimana all'insegna del godereccio e del riposo, vado in Abruzzo con l'allegra famiglia al seguito (Io, Il Cicciociccio, Il Koala e la gatta)..per quelli di voi che non lo sanno il Koala è mia sorella..
Sono molto felice di rivedere i miei..non è facile per noi laciarli soli per tanto tempo..lo so c'è molto di peggio nella vita, c'è chi per lavoro si è trasferto a 2000 km di distanza, mentre Roma tutto sommato non dista così tanto dal PAESE..però non è comunque come avere i genitori nella stessa città in cui si vive, averli a portata di mano e farsi coccolare o poterli sostenere nei momenti di sconforto..
Il destino mi ha portata qui..chissà se un giorno non mi riporterà nella terra d'origine da me così amata e odiata allo stesso tempo..
Se devo pensare ad un posto che mi dà solidità penso all'Abruzzo e ai ricordi che ho portato con me quando ho deciso di trasferirmi..
Se devo pensare al posto della mia libertà penso a Roma ...

Vabbè anche da questo piccolo viaggio spero di poter tornarecon foto degne di gloria da poter postare ..
buon weekend

21 febbraio 2008

LE CONSEGUENZE DEL'AMORE (E DEL PANICO)

Buongiorno a tutti.
Eccolo qui, il panico fetente si è risvegliato...
Da un pò di giorni dormo male, esco di rado e parlo ancora meno..al lavoro purtroppo devo parlare, ah se devo parlare, quando lavoro devo rimanere fresca e frizzantina come sempre, ma dentro c'è un poco d'angoscia accumulata..

Ah come ti sei sentita forte quando hai cambiato casa hai deciso che dovevi tenere testa a tutto e a tutti per garantire un miglioramento alle persone care e far stare meglio te..e quando sei rimasta in ufficio fino a tardi ti sei sentita fiera, hai avvertito che stavi facendo qualcosa di buono, che i tuoi genitori sarebbero stati orgogliosi e avrebbero avuto un pensiero in meno nelle loro teste

Ma io non sto reggendo..quello che c'è dietro la mia vita fatta d'amore e di altro non si può raccontare tutto in un blog, ma si riflette su quel panico che arriva come un onda e mi costringe a ricominciare tutto da principio, portandomi dietro ben poco di ciò che ho costruito faticosamente..
Qui sotto alcuni consigli di amici e parenti dispensati nel tentativo di farmi reagire e tornare quella che sono di solito:

Dovresti fregartene, pensare più a te stessa, fare un viaggio, vedere gente, fare tardi la sera e magari farti rimorchiare da un bel maschione..
Non focalizzarti sul fatto che devi essere politicamente corretta e dare giustificazione a tutto
Arrabbiati di più, tromba di più pensa di meno..
Devi concentrarti sull'io e risistemare i punti di energia che si sono spostati o circolano al contrario e riallineare il settimo chakra per consentire il flusso di linfa vitale nel cervello..e poi esci tromba e divertiti e non ci pensare ..
Non c'è molto da fare, è Saturno Contro...

Ora, io apprezzo molto il pensiero, ma davvero quando sto così io sono molto incazzata e tutta sta robaccia mi fa stare ancora più male...
La cosa che più mi fa incazzare è fare tre passi avanti e dieci indietro..
Per me la vita ha sempre funzionato così.



18 febbraio 2008

UN ALBUM, UN FILM, UNO SPETTACOLO TEATRALE

CG consiglia:

1) AMEN, ultimo Album Dei Baustelle. Musica per le vostre orecchie, mai scontata, profonda
e piacevole allo stesso tempo..se non li conoscete ancora, iniziate dall'Album precedente a questo(LA MALVITA)..una miriade di saggezza in musica...qui il link del blog

2) CAOS CALMO di Antonello Grimaldi..a dispetto di tutto ciò che si è letto o scritto, è un film magnifico..

3)TRILOGIA DELLA VILLEGGIATURA (Goldoni), di (regia) e con (anche) Toni Servillo.. a dispetto degli amici che mi dicono essere di parte (perchè io sono innamorata da anni di quest'uomo), se questa commedia dolce/amaraarriva presso le vostre città vale davvero la pena..

15 febbraio 2008

SIMPATICA





Io ho un gatto simpatico..insomma non sarà una bellezza (per la mamma è una meraviglia) , alle volte ha il pelo ispido e spennacchiato come quello di un gallinaceo, e la mattina alle sette raspa a più non posso la porta della camera perchè deve romapere le palle, ma poi fa di queste cose e a me si scioglie il cuore..

13 febbraio 2008

IO LA PENSO COSi'




Allora, proverò a descrivere quello che mi passa per il cervello almeno venticinque volte al giorno, a parte il pensiero della dieta e che devo dimagrire trenta chili..

Io penso che le persone sono speciali ... ho una grande fiducia nell'umanità e non perchè io abbia incontrato tutta gente fantastica, anzi, a cominciare dalla mia famiglia potrei fare l'elenco delle stramberie e delle imperfezioni dell'essere umano da vincere un oscar ..

Eppure per me dove ci sono più difetti e debolezze e paure c'è la sostanza dell'essere umano, anzi, essere umano non mi suona, mi piace il termine "persona", c'è la sua essenza e la sua verità..

Lo so io sono strana, ma sono ad un punto della vita in cui non alzo il dito per giudicare chi mi sta intorno, e non pretendo neanche che non venga fatto su di me, perchè tanto non se le critiche sono costruttive fanno solo bene, se sono fini a se stesse e fatte solo per dare fiato alla bocca me ne infischio alla grande..

Poi che abbia affinità con le persone di cuore questo è un altro paio di maniche..io sono attratta come un'ape al miele dalla gente che fa le cose con passione, che usa l'istinto più che la ragione e che riconosce le proprie debolezze e i propri limiti senza vittimismi .. che agisce senza preconcetti verso tutto e che non calcola sempre ogni minima mossa e che non ha sempre in testa la parola diffidenza..

Voglio far sapere a tutti quelli che mi leggono (ancora pochi ma molto buoni) la fiera di banalità che mi succhia il cervello, premettendo che mi piace avere intorno persone che non la pensano come me e che sono pronte alla critica e al confronto, e che forse qualche volta è importante ribadire e ripetere mille volte queste banalità..

Io penso che le unioni di fatto siano una buona idea, che l'omosessualità è solo una scelta sessuale e non c'è nessuna differenza con l'essere eterosessuale, e che la tutela giuridica vada garantita a tutti.
Io penso che le procedure di adozione vadano snellite, che i bambini che hanno bisogno di una famiglia (e per famiglia intendo persone che educhino e che guidino le giovani creature) hanno diritto di averla in fretta.
Io penso che se una coppia vuole provare ad avere un figlio, ma la natura non glielo concede, ha il diritto di avere tutte le facilitazioni del caso per poterlo fare...la scienza ha fatto grandi passi avanti e in più snellendo le procedure di adozione..(vedi sopra)
Io penso che se una donna decide di non avere figli non per questo è meno donna.
Io penso che gli animali siano una delle cose migliori dell'universo.
Io penso che la ricerca, la cultura e l'arte siano un dono e come dono bisogna preservarli
Io penso che la storia, la politica e la comunicazione devono essere obiettive, sintentiche e soprattutto raccontarci proprio tutto..
Io penso che i giovani devono meritarsi quello che avranno, ma hanno anche il diritto di averlo e di portare avanti le loro aspirazioni.
Io penso che le religioni tutte sono parte della nostra storia e del nostro comune sapere e bisognerebbe dare la possibilità ai nostri figli di sceglierne una o di non scegliere affatto..
Io penso che non è facile fare nel concreto tutte queste cose, perchè un conto è pensare un conto è agire, che le persone, io in primis, predicano bene e razzolano male e rimanere fermi sulle proprie opinioni non è sempre facile..ma che anche fallendo in questo non si perda mai la dignità
Io penso che ad essere di destra non c'è molto di male..(io sono di sinistra) *questo lo dico perchè ho molti amici di sinistra che hanno completamente esiliato persone davvero speciali e questo per me è inconcepibile..
Io penso che se le persone sono incoerenti ci guadagnano in salute e mandano avanti il mondo..
Io penso che il cambiamento arriva dal basso , dai nostri fallimenti e dalle nostre incertezze..
Io penso a tutte queste cose e altre trenta volte al secondo e me ne vanto perchè il mio cervello macina chilometri (mentre il mio sedere , purtroppo)rimane fermo..

Dedico questo post a tutti i cari amici di BLOGACTION che sicuramente non la penseranno su tutto come me (e vivaddio!!!) ma che hanno scelto di far correre il loro cervello!!

11 febbraio 2008

UMBRIA..IL RITORNO

Torno fresca fresca dall'UMBRIA , piena di numerosi ricordi e piacevolmente sorpresa da questa regione così ricca di verde e di paesini arroccati e di aria pulita e cieli azzurri..
Sarei volentieri rimasta un'altra settimana, ma come si dice il dovere ci chiama, per cui eccomi qui nella grande metropoli ad iniziare una nuova settimana piena di fantastiche avventure

Appena potrò vi darò un omaggio di foto panoramiche fatte con la mia mirabolante macchinetta fotografica digitale dell'ultima generazione..

8 febbraio 2008

UMBRIA

Finalmente riesco a partire!!sola, come non faccio da un pò di tempo , visto che essendo ormai accasata e avendo sempre poco tempo per noi le cose più piacevoli cerchiamo sempre di farle insieme..ma questo Sabato lui lavora,e allora si parte in solitaria per andare da due carissimi amici e dal loroo splendido pupotto.!!!
Prevedo di fare una miriade di foto e di mangiare anche questo weekend come un bufalino, ma chissenefrega!!!
Volevo proprio andare via da Roma, che è una città meravigliosa, ma anche troppo ricca di cose di faccie sconosciute di miriadi di nuovi locali e pizzerie e ristoranti e palazzoni e palazzetti e case a due piani e case a tre piani e case a sette piani e metropolitane e treni e autobus nuovi e vecchi e blu e rossi.. insomma ..ho bisogno di UMBRIA, di valli seminnevate e cieli blu e bambini che corrono liberi per strada e del mio figlioccione meraviglioso che mi sorride e mi abbraccia forte forte..

6 febbraio 2008

PUNTO VITA

Ora, io ci ho un problema..niente di grave, ma è fastidioso e chiedo consiglio..
Ho una festicciuuuola proprio sabato prossimo e volevo evitare di vestirmi sempre con la solita maglia tonaca nera invernale oramai lisa dal troppo utilizzo..ma..come nascondere il punto vita ormai scomparso da anni sotto cumuli di ciccia??
opzione A: pensavo di sfoderare il mio mitico vestito azzurro di SWEETSIZE e truccarmi pesantemente gli occhi di blu in modo da metterli in risalto e svicolare l'attenzione dal tarallo addominale..(lo so non è credibile ,ma uno ci prova)
opzione B: una semplice tuta..!?
opzione C: digiunare fino a Sabato e sperare di ottenere una diminuzione di peso corporeo repentina..
opzione D: Non ci vado che tra l'altro sicuro mi faccio due palle..

4 febbraio 2008

DIETAAAA...

Continuo sempre più battagliera la cura dimagrante tanto detestata..la pancia è sicuramente più sgonfia e i primi due chili sono andati via nonostante gli appetitosi sgarri di sabato sera..
Non sono in una fase negativa, affronto tutto molto tranquillamente e senza sensi di colpa per ciò che è stato..ho imparato che non serve a nulla rimuginare sul passato, d'altra parte se non avessi attraversato tali momenti bui non sarei quella che sono oggi e la strada che avrei fatto sarebbe stata diversa....da un lato sono felice del mio sovrappeso, perchè oltre alla sofferenza e alla frustrazione di vedermi imbruttita, io ho visto finalmente una parte di me..quella l'ho tirata fuori a suon di calci, ed è una parte ottimista e positiva e caciarona che c'era ma se ne stava zitta zitta..
e il grasso l'ha paradossalmente fatta uscire fuori..ora devo iniziare un percorso al contrario..e chissà quante cose devo ancora scoprire di me!!
CG

IL PIDOCCHIO AFFAMATIZIO

Non potevo trovare espressione più azzeccata, più ironica, più bestiale di quella che il mio Lui, sanguigno uomo del sud (di Bari per la precisione) poteva passarmi per descrivere quel senso di vuoto allo stomaco che ti prende durante le fasi di dieta prolungata, quando vorresti rimpinzarti di cose untuose e fritte mentre tutto quello che ti tocca è una misera mela accompagnata al massimo da uno "yogurtino magro" o quando davanti ad un buffet di pure leccornie (vedi serata di sabato sera) vorresti procedere all'assalto facendo il tris di tutto e invece dici a te stessa che è bello e sano assaggiare, ma non esagerare e soprattutto rinunciare alla torta (e alla parte dolce della vita..)..
D'accordo, io prima mi definivo la classica "morta di fame" . colei che a tavola si presentava affamata come se fosse stata a pane e acqua per un anno di fila, quella che dopo pronzo come un segugio girava per casa aprendo ogni stipite e dispenza alla ricerca di quel "qualcosa di buono"che soddisfasse l'insano appetito..ma non trovavo il modo di comunicare al mondo questa passione irrefrenabile per il cibo..
E poi ieri il Cicciociccio mi fa: madonna amore che fame che ciò, ma che tengo, il "pidocchio affamatizio??( traduzione barese della comune tenia o verme solitario..)
Ora, io non riesco a rendere l'epressione dialettale per iscritto, ma vi assicuro che mi sono piegata in due dalle risate....e ho deciso: creerò il club del pidocchio affamatizio in cui gli amici blogger possano iscriversi e meditare con me, su questa condizione umana così sfortunata ma altrattanto ironica, dolce e inevitabile....
Vado a cercare una figurina degna del pidocchio da postare sul blog..
Iscrivetevi numerosi!!