21 settembre 2009

DICHIARAZIONE D'AMORE

Lui è paziente...ha sempre il sorriso e la serenità sulle labbra, mi fa ridere come nessuno al mondo, e gli basta uno sguardo per capire che c'è qualcosa che non va..
Io sono me stessa con poche persone...Lui è una di queste...
Condivido con lui tutti gli interessi e le passioni che mi appartenevano prima di conoscerlo..la lettura, il cinema, la musica, il teatro, la politica, i viaggi, i concerti,l'amore per la città in cui viviamo e per gli animali...mi piace il suo modo intelligente di parlare delle cose senza mai essere pesante, senza mai scadere nella banalità...mi piace quando legge il giornale, o quando si presenta a persone che non conosce con quel sorriso e quella spontaneità gioviale che non è da tutti, con quei suoi occhi che brillano di genuinità..mi piace quando cucina per me perchè ci mette tutta la bravura per qualcosa che lo appassiona davvero e che gli riesce bene..è ordinato e profuma sempre di cose buone...si è sempre preso cura di sè e di quello che è...e quando gioca con LA SUA ADORATA PRINCIPESSA (la gatta..) penso che quello che vedo è il paradiso..

Lui vede me..non il mio grasso..non gli ho mai sentito dire in nove anni: guarda come sei divantata, sei un mostro..ti sei lasciata andare, non mi piaci più..questo perchè oggettivamente non lo sono mai stata, un mostro, ma anche perchè lui ha sempre capito il mio dolore e il mio problema...come quasi tutti gli uomini si chiude in se stesso se ha un problema e non lo espone, ma non è mai stato uno che mi ha buttato le sue problematiche addosso...e lui di problematiche concrete ne ha avute molte più di me...
E' un uomo, normale e non perfetto, ma è sicuramente perfetto per me..

Questa è la parte bella del Post, ora viene la parte terribile...

Quella che mi sta logorando la vita i nervi gli occhi il cuore tutto..

Lui ha problemi economici..lui non ha una famiglia che lo sostiene..lui lavora ma quello che guadagna non basta mai ad arrivare a fine mese ..da troppi mesi..e io faccio da sola...sempre di più..

Questa è l'unica problematica della nostra coppia..saremmo già sposati se non ci fosse questa mancanza, questa disparità..


Lui mi chiede di aspettare che le cose si sistemino..si sistemeranno..se dico che non ce la faccio più ad aspettare faccio male?

Forse la faccio tragica, forse è vero che le cose si aggiusteranno, ma condividere la vita in questo modo è davvero dura..

18 commenti:

Kaishe ha detto...

Ho letto tutta la prima parte con un sorriso che si apriva sempre di più. E ho pensato: Che donna fortunata! E che uomo fortunato!

Poi ho letto (grazie della confidenza che ci doni) la seconda parte e non sorridevo ma continuavo a pensare che siete fortunati... perchè avete l'uno l'altra e viceversa.

Immagino che non sia facile mantenere l'entusiasmo quando ci si scontra con difficoltà quotidiane.
Ma certo voi state mantenendo l'Amore... e non è poco. Anzi!

Non ho (purtroppo) la ricetta risolutiva.
Ma ti dico "Continua a fidarti di lui"... e vi abbraccio entrambi.

Mamit ha detto...

Le tue cyber-zie (Kai ed io), hanno avuto la stessa reazione. Un gran sorriso nella prima parte, una piccola fitta nella seconda.
Io ti esorterei a leggere e rileggere e ri-rileggere ciò che hai scritto nella parte bella del post.
Lî dentro c'è il tuo Uomo, come lo vedi e lo vivi. Come è.
E mi sembra una gran persona.
Con una caratteristica, su tutto, che lo rende prezioso: una grande sensibilità. Nel porgersi con gli altri, con te, e con se stesso.
Mi verrebbe la tentazione di sgridarti, perchè hai un tesoro fra le mani e forse non lo apprezzi più come dovresti. Sommersa da contingenze ed esigenze puramente materiali, economiche.
Non è da te; ti prego, sfronda la vostra situazione dalle necessità brute, metti sempre in primo piano il vostro stare insieme.
Con fatica, con difficoltà, con rinunce, con progetti non subito realizzabili, con tante cose che ti sembrano essenziali ma non lo sono.
Immagina, per un momento, di essere con uno che ha soldi, che ti realizza qualsiasi desiderio, che non ha problemi economici ... immaginalo davvero ... però toglili una buona parte dei pregi che ha il tuo Amore.
Che te ne pare?
Sinceramente, e per esserci passata prima di te molti anni fa, ti dico che le ristrettezze possono pesare su una coppia, ma non farla saltare.
E stai certa di una cosa: ciò che oggi ti sembra un ostacolo alla tua felicità-perfetta, è solo un falso problema.
Nemmeno io ho ricette, ma leggendoti mi si è stretto il cuore. Perchè hai accanto a te un vero compagno, e la tua inquietudine, la stanchezza che riveli, rischiano di fartelo dimenticare.
Anch'io, però, ti direi "fidati di lui, e soprattutto fidati di te stessa con lui".

Mamit ha detto...

P.S. chiedo scusa per il pistolotto. E dire che sono riuscita a censurarmi e a scrivere moooooolto meno di ciò che avrei voluto!!!

Sarah ha detto...

Arrivo, leggo Kai e Mamit, e non credo di poter aggiungere altro a ciò che ti han detto loro.
Di ricette non ce n'è, perchè ogni coppia è a sè e ciò che funziona per qualcuno non va per altri. Ma se quello da cui si parte, ciò su cui si basa il vostro legame, è quell'Amore grande che traspare nella prima parte del tuo post, supererete tutto.
Ne sono sicura (e intanto ti aspetto...quando sarà sarà).

Paola dei gatti ha detto...

è la situazione di tante coppie, tu hai trovato la persona giusta e luui anche, una firma su un registro non cambia nulla, nè in meglio nè in peggio. godete non solo del reciproco affetto ma anche della fiducia reciproca e insieme potete affrontare il mondo. hai avuto un grande dono dalla vita, un dono che non tutti hanno!

sononera ha detto...

io ora piango perchè mi fate commuovere..ora piango perchè mi fa male sapere che avete ragione..tanto ...e io QUELL'AMORE GRANDE CE L'HO...forse mi manca l'amore per me stessa..

Paola dei gatti ha detto...

ma se tu lo ami e lui ti ama per come sei significa che tu non hai bisogno di essere diversa se tu fossi diversa non saresti più tu. e ti assicuro che non sono le condizioni economiche quelle che determianano la riuscita di un'unione, esattamente come non la determina la firma su un registro, ciò che conta è voler camminare insieme. noi ci siamo sposati appena laureati con uno stipendio da ricercatore universittario da 120 .ooo lire al mese e tutti ci davano dei pazzi ma siamo sopravvissuti come vedi! e siamo ancora insieme , ma ci siamo sposati credso di avertelo detto perchè creavamo problemi alla carriera di mio cognasto gesuita. quella firma non ha cambiato il nostro modo di essere!

sononera ha detto...

Paola, sei il mio eroe, la mia speranza..io non ho il tuo carattere e sono pessima..

Lipodotata ha detto...

Quello che avete è la ricchezza più grande, anche se so bene che non ci si paga il conto al supermercato... Ma so anche che quando ho avuto pochi soldi l'amore di Andrea mi ha dato tanto coraggio per sperare in momenti migliori... Un abbraccio

Paola dei gatti ha detto...

non sei pessima, sei una persona meravigliosa e il tuo lui lo sa!
come diceva orazio:carpe diem
o come dicono i veneti:sempre ben no la pol andar, sempre mal no la pol durar!
sono tempi pessimi, ma voi, al contrario di molti altri avete la cosa più bella che può capitare nella vita: amore, affetto comprensione! ed una splendida micia nera! bastet in persona che vi protegge

Anonimo ha detto...

...grazie di ♥

Nicoletta

Mezzamelarossa ha detto...

Io quoto Paola
Poi sai, per parlare di matrimonio sono la meno indicata

roty ha detto...

leggendo te ho letto la ns storia: io grassa e lui sempre di aiuto e mai contro, stesso bel carattere e anche con difetti.
stessi probl di soldi. io a 25 anni lavoravo, lui studiava. quindi anche potendo niente we in giro, niente vacanze esagerate, ma campeggio, ke io odio e lui adora. molte rinunce. laurea nel 2005 aprile. primo stage genn 2006, lasciato a casa x probl econ. avevamo cmq fissato nozze x 2007. altri 2 lavori, 1 call canter, poi ott 2006 bel lavoro lontano. contr det, rinnovato, ma marzo 2008 a casa x chiusura ditta.

fa venditore da maggio 2008 e adesso ha un piccolo fisso, ma siamo in perdita secca da allora. se a nov nn gli danno il fisso sta a casa. abbiamo fatto elisa forse x egoismo, x incoscenza, x' siamo vecchi... sembrava ci fossero belle promesse quest'anno, invece nulla.
ah sembra ke la mia ditta sia stata venduta.
nn ci voglio neanche pensare.
xò qst 2 aani di convivenza sono stati cmq meravigliosi.
ho fatto bene? male?
bah a essere razionale eravamo ancora in attesa di fissare le nozze. certo è duro e sono in nsia, ma facciamo del ns meglio.
io ttt sommato nn sono pentita e lo rifrei, vedi te.
1 abbraccio da ki ti capisce (ah adesso prendo pure solo 80% di stipendio... ke è al minimo salariale i neolaureati prendono + di me
roty

Hachi84 ha detto...

Oddio, NO! Non gettare la spugna per questo!! Ok immagino che sia dura, ma...tu hai al tuo fianco una persona speciale, quasi RARA e te lo vuoi far sfuggire x questo? Per un matrimonio che all'infuori dell'aspetto religioso (di chi ci crede), non è altro che una grande festa che dura 1 giorno in cui si spende ciò che uno ha messo da parte x 2 anni!! Quindi, dagli tempo...cercate un'alternativa al suo lavoro che paga poco piuttosto.....ma.......lui ti ama e a quanto ho capito lo ami anche tu,quindi CREDI NELL'AMORE

sononera ha detto...

Lipo; MMR (Mi piace questo diminutivo!) Roty, Hacky...
grazie...

fiordimagnolia ha detto...

Qualche intoppo ci sarà sempre.. ma siete insieme, e vi amate ed è questo che conta.. ti manca qualcosa forse, che va aldilà del matrimonio o di qualsiasi altra cosa.. tu hai lui e lui ha te! :)
Con affetto..

Vanessa ha detto...

ciao! che dirti se non raccontarti la mia storia.....abbiamo la stessa età, io da monza mi sono trasferita per amore da pochi mesi (convivo da maggio). Ora abito in affitto con il mio ragazzo a Lodi, città che non mi piace tantissimo (preferivo rimanere nella mia brianza) ma ho dovuto fare una scelta.....per amore ho deciso di venire qui perchè lui lavoro qui e io da maggio sono disoccupata....Io sono a fine mese raschiano il fondo e da questo mese iniziano anche le rate dei mobili fino a febbraio 2011....

Questo per dire che ogni coppia ha la sua storia e il suo problema ma se c'è l'amore ( che comunque non è tutto ) si deve credere fino in fondo che ce la si potrà fare.....

Dai coraggio....

Un abbraccio

Vanessa

ely77 ha detto...

ciao!!! guarda la prima parte del post e' bellissima...un uomo cosi' e' quasi introvabile....
eh...sul discorso soldi siamo tutte messe male, io guadagno poco e il mio lui lavora in africa... per guadagnare decentemente...quanti sacrifici...quanta poca tranquillita'...
tieni duro, l'amore e' la cosa piu' importante e che non si compra col denaro...