6 aprile 2010

SI FACCIA UNA DOMANDA SI DIA UNA RISPOSTA

E io, di domande, me ne farò piu' di una:

D: Quanto si è divertita durante le lunghissime ferie pasquali 2010 (della durata di due giorni e mezzo)?
R: Zero e porto zero, grazie

D: Quanto ha mangiato durante le festività pasquali appena trascorse?
R: incommensurabilmente...ed era tutta fame nervosa..grazie.

D: Libri letti?
R: Zero e porto zero

D: Film visti?
R: zero e porto zero

D: Quante volte ha pensato di voler mollare tutto e trasferirsi su un'isola deserta?
R: circa ottocento al giorno..

D: Quante foto ha scattato in due giorni e mezzo?
R: 713..e me ne vanto..anche se tutte brutte..

D: E' riuscita alla fine, ad andare dal parrucchiere?
R: ce l'ho fatta, con risultati completamente insoddisfacenti..(non tagliare, zac, no poco, per favore, doppio zac, e non farmi troppo scura che il nero mi sbatte in faccia..beh..ditemi se ora non sono degna del nome che porto..)

D: E' felice?
R: ringrazio il dottore rifiuto l'offerta e vado avanti..

D: Si sente fiera della sua persona?
R: molto, non pensavo di poter affrontare una cosa così con cotanta faccia da chiulo e strafottenza..

D: Ha comprato qualche vestito o gioiello o borsa recentemente?
R: adotto la strategia Vintage...perchè non c'è piu' trippa per gatti...presto però comprerò una nuova borsa da battaglia, poichè mia madre mi ha detto che la borsa grigia gigante con cui vado in giro perennemente perchè è l'unica che ho in cui entra tutto ma proprio tutto, fa davvero cagare..e c'ha ragione..

D: Quante volte ha litigato con sua madre?
R: una volta, a causa della borsa di cui sopra..

D: E' contenta del lavoro che fa e di come lo fa?
R: No, potrei fare di molto meglio...

D: Quanto le è dispiaciuto per la morte del giudice Santi Licheri?
R: da morire, era il mio mito e la mia roccia..

D: Si è sentita sola?
R: molto molto sola...tranne in quei due minuti davanti casa della mia migliore amica febbricitante in cui con l'altra amica pazza abbiamo fumato una sigaretta e parlato del mio futuro matrimonio e di quanto sia ridicolo il fatto che io proprio io mi debba sposare...

D: Quanto le è mancata la sua Gatta?
R: più del mio futuro marito..

D: Quanto ama il suo futuro marito?
R: piu' della mia vita...(voi direte, ma non ci vuole molto..e vabbè..) ...allora dirò che lo amo come amo la mia gatta...no, mi sa che la gatta la amo di piu' fatemi pensare..lo amo da morire, e basta...

D: Perchè ama il suo futuro marito?
R: Perchè mi ha reso una persona libera..

D: Non crede che negli ultimi tempi la sua vita sia una vera schifezza?
R: lo credo, ma ho delle ottime ragioni perchè lo sia, e ci sono degli ottimi presupposti perchè si mantenga così a lungo..

D. Quanto pensa che gliene freghi alla gente di tutte le stronzate che sta blaterando in questo post?
R: proprio nulla, ma è quello il bello..

D: Il suo motto?
R: NON FARE DEL BENE SE NON SOPPORTI L'INGRATITUDINE...


5 commenti:

Ginger ha detto...

Mi dispiace tanto che questi giorni non siano stati sereni :(

hachi84 ha detto...

a volte le "feste" non sono "feste"...sono sole dei giorni normali (se non peggio dei normali!)

Sarah ha detto...

Quasi a tutte le tue domande mi sarei data le stesse risposte: saremo normali? :)
Un bacione tesoro :*

Paola dei gatti ha detto...

pasquaa: idraulici e operai vari
pranzo:morigerato non so cucinare e il figlio cuoco è all'estero i miei gatti mi mancano sempre leggo velocemente tutto etc. etc. non posso sentirmi sola: troopo ingombrante come caratterre faccio per 10!

emanuelas ha detto...

anche la mia una pasqua di merda!
piacere di leggerti!
e.