28 maggio 2010

INADEGUATEZZE




Uno dei miei visitatori è capitato (ovviamente per sbaglio) sul mio blog digitando: "LA ROBUSTEZZA DI MIA MOGLIE MI METTE A DISAGIO ..son problemi, eh!

Questa frase rafforza la mia convinzione sul fatto che questo è un mondo difficile,un mondo in cui si punta il dito contro situazioni inverosimili al limite del grottesco..

Io ovviamente, lotto contro i mulini a vento..dopo aver perso tre e dico tre chili in una settimana a causa dello stress accumulato, ho iniziato a mangiare...a mangiare..a mangiare..con una fame primordiale di chi non è mai e dico mai sazio..i tre chili sono di nuovo sulla groppa, c'è poco da fare...ma se il mio futuro marito si sentisse intimidito dalla robustezza di sua moglie, magari che dite, chiederebbe il divorzio?

E' questo il punto..l'essere umano si sente inadeguato per una serie di, passatemi il termine, boiate infinite...

Se penso che mia sorella da quasi calva non si sente affatto inadeguata, anzi è una gnocca spaziale, beh allora fatevi voi i conti di quanto mi facciano imbestialire queste cose..

Comunque, ho un nuovo invidiatissimo paio di sandali...e i piedi finalmente scoperti..questo per dire che mi basta poco per essere felice...

2 commenti:

ziamaina ha detto...

Definire questo mondo difficile è a mio parere un eufemismo: infatti io uso espressioni molto più pesanti e colorite. Di marrone, per intenderci.
Ma condivido il senso di inadeguatezza di cui parli, il non sentirsi mai "a posto", perché per quanta fatica tu faccia, per quanto tu cerchi di "lavorare" su te stessa, resti sempre a combattere contro i mulini a vento d'una realtà fatta di luoghi comuni e, ciò che è peggio, di pregiudizi e condizionamenti da cui è difficile, se non impossibile, fuggire.
L'unico rimedio, per quanto possa apparire banale, sta sempre e comunque nelle piccole cose, nel "qui e ora", come dice chi ne sa.
Nel tuo caso sono i tuoi splendidi sandali ed i tuoi piedi finalmente liberi; piedi da pesciolina, quindi, evidentemente bisognosi di libertà, in quanto pinne modificate per la deambulazione ;-)
Un abbraccio forte a te e un bacio sulla fronte a tua sorella...
E avanti, sempre.

Paola dei gatti ha detto...

ieri ero tutta estiva: uscitaa col sole vestitino leggero e sandaletti scamosciati: ho beccato un acquazzone improvviso e sono rimasta a scuola fino all'una bagnata come un pollo e incarognita per i sndaletti rovinati poi fuga a casa (a 10 km dalla scuola) cambio e pomeriggio, ovviamente mi ero essa qualche cosa di più consistewnte perchè sono rientrata infreddolita e ho sudato per tutto il pomeriggio! oggi mal di gola!