3 giugno 2010

INVESTIMENTI

E poi ad un tratto arrivano quei giorni lì..quei giorni in cui pensi di non voler perdere un attimo della tua esistenza..anche se è tutta sbagliata...

Sei stata cinque mesi nel limbo..ma poi lo capisci che è ora di tornare, di pensare solo ed esclusivamente ad una cosa: te stessa..

Sì, signori miei, come al solito, nonostante abbia rivisto tutte le priorità, a causa di tutto quello che sta capitando nella mia esistenza, io penso a come potrei stare bene con venti chili di meno sul groppone...

Penso a quella che ero, penso a quella che voglio diventare, penso alle donne che ce l'hanno fatta, che sono dimagrite e hanno vinto questo tipo di battaglia..insomma evviva il pensiero superficiale..

Ho passato il mese scorso a non mangiare per la tensione, non mi sono piu' seduta a tavola a cena quasi a non volere ammettere che sì, la malattia stava diventando la normalità..quando le cose sono migliorate, è arrivata la FAME ATAVICA, quella che circa nove anni fa, mi ha fatto prendere nel giro di un paio di anni ben trenta e dico trenta chili senza colpoferire...

Quindi..su e giu' di tre chili in tre chili, mi ritrovo al punto di partenza ...87.7...

Ho deciso che sì, devo fare qualcosa di definitivo...ho dei soldi da parte, essi erano destinati al viaggio che sogno da quando avevo sedici anni, e che finalmente quest'anno avevo deciso di fare...non potendo invece piu' partire e non volendo più aspettare, direi che questi soldi potrei investirli in quella scienza che a me sta tanto antipatica, ma che alle volte risulta piuttosto indispensabile: LA DIETOLOGIA...

Essendo che poi con la dietologia fine a se stessa non ci si fa un fico secco, potrei ad esempio pagarmi sei mesi di lezioni di acqua gim e unire uno o due cicli di mesoterapia o elettroscultura (d'accordo, i soldi sono finiti, ma vuoi mettere che cosce lisce?)

Vi farò sapere cosa ho deciso, sempre se deciderò, che io sono un pò lenta nello spendere quando si tratta di soldi guadagnati faticosamente in tre anni e mezzo di lavoro asfissiante che si volatirizzerebbero per l'unico scopo di rendere me stessa un pò piu' presentabile...

Tutto questo post mi fa capire che NO, NON SONO CAMBIATA, sono diventata solo un pò piu' rapida nelle decisioni..la solita testa di cazzo è ancora prepotentemente attaccata potententemente al mio collo...

Non ripeto mai due volte la stessa cosa, ma se volete davvero leggere un bel libro, comprate il primo romanzo di Sorrentino: è il libro del 2010, io come ben sapete, a lui lo amo e me lo vorrei sposare, ma ora è troppo tardi perchè, come sapete, a breve mi dovrei sposare con qualcun altro, altrimenti sicuramente Sorrentino avrebbe lasciato la moglie Daniela per sposare me, e che ne sapete voi..in ogni caso progetto di conoscerlo al piu' presto, anche se mi dovessi travestire da cespuglio e rincorrerlo sul red carpet di qualche festival del cinema...o a questo punto qualche fiera del libro..



E un ultima cosa: voglio salvare quelle ultime povere anime che hanno avuto la fortuna di non avere visto BACIAMI ANCORA...non fatevi venire strane idee, non provate neppure ad affittarlo in DVD, è uno dei film piu' inutili che abbia mai visto, e ha rafforzato il mio odio e la mia persecuzione verso quest'uomo qui...
HATE HIM!

9 commenti:

Pamirilla ha detto...

Nella mia vita ho preso e lasciato dozzine e dozzine di chili, 10 in più, 30 in meno, ripresi 9 riporto 15.Una faticosa vita da facchina!!! Ti seguo sempre con affetto ma non ti ho mai scritto....xchè sono una pasticcera e mi sembrava brutto. Mi sento molto solidale....e sto leggendo Sorrentino just now! E sono a dieta (azz....)

sononera ha detto...

Pamrilla! grazie mi fa piacere avere lettori silenziosi e quando si palesano fa ancora piu' piacere..leggi leggi e non te ne pentirai..avrei una critica da fare a questo libro stupendo ma ti rovinerei la lettura..dunque no!
io ho cominciato a tenere un diario alimentare..mi sto accorgendo di come senza accorgermene ingurgiti molte piu' calorie di quelle che pensavo...ce la faremo vedrai!
ma davvero sei una pasticcera? ma è MERAVIGLIOSO! e certo che potevi commentare, nessun problema per me!

bussola ha detto...

in bocca al lupo per la dieta.... sono solidale.... voglio abbatterne 5 ma che sembrano radicati a me a doppia mandata.... leggerò il libro... stavo cercando appunto qualche nuovo libro da leggere....sul film baciami ancora... come non darti ragione... ti lscia un malessere esistenziale che persiste per una settimana

Anonimo ha detto...

Io ho capito una grossa cosa. Levassi l'alcool peserei 5 kg meno buoni buoni.
Però il d.a. non ce l'ho mai fatta a tenerlo più di un mese. Mi fa venire l'ansia.


Mezzamelarossa

emanuelas ha detto...

Ciao,
credo che i soldi faticosamente guadagnati debbano essere spesi solo ed esclusivamente in cose che ci facciano stare bene. e se a farci stare bene sono dei massaggi, un viaggio, un paio di manolo blahnik, o la collezione completa dei dylan dog. fa poca differenza. quindi scegli la cosa che ti fa stare meglio in tutta serenità, e senza rimpianti!
un bacio

ziamaina ha detto...

Concordo con Emanuela in merito al come spendere i TUOI soldi, soprattutto ora che hai bisogno di soddisfazioni più che mai (e chi non ne ha, dico io?).
Quanto al salvarmi da quell'insulso film, grazie per l'avvertimento, anche se evito accuratamente tutti i film italiani, a maggior ragione se vi compaiono certi attori (ATTORI?) e certi registi (REGISTI???).
Se poi, come nell'obbrobrio in questione, aggiungiamo anche un'insulsa colonna sonora di un certo insulsissimo cantante (CANTANTE???), non ci resta che piangere.
Che invece si, quello era un bellissimo film e te lo consiglio spassionatamente per ritrovare un po' di sorriso.
Un abbraccio forte, pesciolotta cara...

Paola dei gatti ha detto...

anch'io sono dell'idea che ciò che ci gratifica è assolutaente soggettivo ed insindacabile

Paola dei gatti ha detto...

ad esmpio un gatto, tre capre.. la naturalis historia di plinio...il gufetto di legno portachiavi!

LucyVanSaint ha detto...

Io pure odio Muccino. Che merda!