1 ottobre 2010

IN VIAGGIO

Oddio, questo che mi sta seduto vicino assomiglia tanto a qualcuno...gli stessi baffi...madonna è uguale a lui! e' Elio di Elio e Le Storie Tese..come vorrei conoscere Elio. Lo amo alla follia, è il mio personale genio del male... quanto avrò avuto, tredici anni? forse meno...era appena uscita questa canzone qui..minchia, quell'uomo aveva capito tutto...mi piacerebbe avere accanto un uomo con la sua stessa perfida ironia..ma, aspetta, io ce l'ho un uomo con la sua stessa perfida ironia..peggio per me. o meglio, che ne so)..cosa fa? cosa è quest'odore? che sta facendo? ah. mangia un pezzo di pizza...se non stessi perennemente a dieta e me l'avessero esplicitamente vietata me lo mangerei pure io un pezzo di pizza...anzi, andrei proprio in una pizzeria Napoletana fantastica che c'è non lontano da casa mia...io non capisco chi non mangia il bordo della pizza..intendo di quella alta con il bordo ciccioso che sembra pane..come si può lasciare il meglio della pizza nel piatto? non è possibile..lo fanno due mie amiche, le detesto per questo, e mi frego sempre i loro bordi, alla faccia della linea..Elio, lo mangerebbe , il bordo della pizza...in ogni caso..mi chiedo perchè non sono capace di fare abbinamenti . Mi sono guardata allo specchio stamattina e mi sono vista completamente scombinata. Guarda come mi sono combinata per ripartire..scarpa grigia scamosciata, borsa bordeaux di pelle lucida e pantaloni neri..E che ci posso fare, se mi piace così? e poi secondo me il nero e il blu non fanno a cazzotti, se il blu non è tanto blu..domani mi sa che indosserò la maglia azzurro scuro che ho comprato un mese fa con il pantalone nero di H&M..sì sì sì...e poi..uffa , come vorrei quel paio di stivali alti fino alla coscia di scamosciato blu, sarebbero perfetti con quella maglia e i pantaloni di H&M..ma, ricordati che non hai soldi, ricordati di risparmiare, ricordati che devi morire..e che palle...sto sedile è proprio scomodo, comunque...ora mi andrebbe molto di vedere un film, dovrebbero attrezzare questi autobus con delle mini videate, come in Aereo, perchè , che ne so, se ci sta una cinefila come me che ha un disperato bisogno di vedere un film come si fa? a me adesso mi andrebbe proprio di rivedere Lost in Translation...quante volte l'avrò visto, una trentina? bah, non importa, ho letto l'intervista all'antipatica e stupenda protagonista e mi è ritornata voglia di vederlo..l'atmosfera di quel film e l'atmosfera della mia vita sono la stessa cosa..andata, stasera serata Lost in Translation..caspita, a proposito, lunedì mi toccherà pure parlare in inglese, al lavoro vengono quegli ospiti Americani, e sarà la mia fine, non riuscirò neanche ad indicare loro la porta del bagno..vabbè, poco male, un piccolo ripasso generale delle frasi di convenienza e andrà benone, e a questo punto mi devo pure vestire coordinata...tra l'altro il nuovo schampoo dell'Oreal mi fa dei capelli bellissimi, lucidi e vaporosi, come piacciono a me..lo devo ricomprare...anche Lui dice che sono profumati..madonna come mi manca, non vedo l'ora di rivederlo, non vedo l'ora di dirgli che voglio stare con Lui per il resto della vita..almeno ci vorrei provare...e poi, devo anche dirgli che la sua idea di matrimonio essenziale, veloce veloce come diciamo tra di noi, è davvero davvero stupenda..devo dirglielo , sì sì sì..rivoluzioneremo un pò di cose, ma andrà molto molto bene..quanto mi manca quella peste di gatta..ma si può essere innamorati di un gatto? come lei nessuno mai...sto a pezzi, lo so.
Beh, basta così...direi che è il caso di fare un pisolino o almeno di finire sto cavolo di libro pallosissimo che sto leggendo..tutti osanno questo autore come uno dei piu' grandi del novecento, io non riesco a farmene una ragione, trovo che scriva in maniera eccellente e profonda, ma in ogni caso mi fa cadere le palle per terra ad ogni riga in piu' che leggo..che ci posso fare..tanto non lo dirò a nessuno che non mi piace..farò finta di aver capito..vabbè, vada per il pisolino, allora...ronf


Pensieri sparsi di Sononera durante il viaggio di andata Roma - Abruzzo del fine settimana...sono da curare, lo so. Sono una mina vagante.

6 commenti:

JuleZ ha detto...

ADORO ELIO, so tutte le sue canzoni (o quasi) a memoria, e gli unici concerti a cui sono andata sono i suoi. Condividiamo un attimo di estasi per lui, che è il mio DIO, unico e solo.
Grazie.

Paola dei gatti ha detto...

un post molto alla joyce!

widepeak ha detto...

ah ah ah mi hai fatto ridere!!!
e mollalo sto libro, dai, mica sei obbligata ;)
ps. io ultimamente sono tra quelle che lasciano i bordi, sarà la mia immaginazione, ma non riesco a digerirli, giuro non è affatto per la linea o altre menate! mi vuoi bene uguale? pciù

emanuelas ha detto...

evviva.. bentornata!
bello il tuo post 'pensieri alla rinfusa'..
io a volte mangio SOLO i bordi..
=)
see you tomorrow..(??..dai..)
e.

Cupcakes ha detto...

Bene, positività è ciò che ci vuole. Un uomo da sposare davvero, capelli bellissimi, H&M che ha roba che costa poco, blu e nero insieme che non fanno a cazzotti se il blu non è troppo scuro.

MissPansy ha detto...

Il cornicione da noi si DEVE mangiare.
A meno che il pizzaziolo non è uno "scarparo" che non sa fare il proprio mestiere, e la pizza, e allora te la fa croccante.
E vabbuò!
Con l'ing. stiamo pensando ad una spedizione punitiva da Sorbillo: si prende il treno e si va in una delle migliori di Napoli alè!

Due giorni fa vado in libreria e mi fermo proprio davanti i libri dell'autore pallosissimo che hai citato tu perchè grazie ad anobii mi era venuta curiosità: sfoglio un po' di pagine proprio di quel libro lì ed ho esattamente la tua stessa reazione.
Mi è sembrato di leggere Baricco.
E no.
La fase baricchiana l'ho passata da dieci anni circa.
Vicino c'era Richler, Mordecai: c'era La versione di Barney e Duddy Kravitz che ho adorato.
Ho sospirato e sono andata a prendermi "Il deserto dei Tartari" che mi manca.
Speriamo bene.