18 ottobre 2010

SAI, LA GENTE E' STRANA


Ultimamente, da quando confabulo di preparativi matrimoniali un pò con tutto il mondo, ho notato un sollevamento di polvere acida che manco un limone spemuto nel fondoschiena riuscirebbe a produrre. Scusate la finezza, queste metafore mi escono dal profondo del cu...ore.

Dopo la fase del "ti devo consigliare a tutti i costi, pare esserci quella del "Tutto quello che stai pensando, architettando, programmando, a me fa tremendamente cagare."

Ecco la performance di una cara "amica", che si è sposata circa quattro anni fa.

Esempio numero uno:
Domanda: Ma l'abito come te lo farai?
Risposta; Che cosa ne so, hai visto la dimenzione del mio fondoschiena, direi che basta una roba fatta piuttosto ad arte che copra ciò che deve essere coperto, un pò di tulle qui, un pò di pizzo là e vediamo cosa ne esce fuori. in ogni caso sono un pò stravagante, ci sarà qualcosa di colorato, anche se di base sarà una cosa semplice.
D: fffff, che palle, ste cose semplici, la sposa deve essere meravigliosa, unica e irripetibile, ma ci sei andata in quell'Atelier dove vanno tutte le spose d'Abruzzo, quello è meraviglioso, unico e irripetibile, il resto è immondizia, anche se un abito come minimo ti costa sui ciquemila euro, fatto bene, eh, mica costa tanto, è tutto compreso, ti danno pure le mutande.ci sei andataaaa?????
R: Beh, ci mancherebbe anche che te lo facciano male, no, non è mia intenzione, andrò sull'economico, ho sentito che c'è una signora bravissima che fa degli abiti davvero indimenticabili alla metà del prezzo classico.
D: Non sono d'accordo, per niente, per una volta che ti sposi, devi farlo con i controcoglioni, non puoi presentarti all'altare con quattro stracci indosso. Non vuoi andare decorosa?
R: Decorosa o decorata? chi può dirlo. In ogni caso non sono un cuore di pietra, anche io penso che l'abito da sposa sia una delle cose per cui valga la pena vivere, per cui farò in modo che sia bello, ma bello per me , non per gli altri, e non ci sono storie.

Esempio numero due:
D: Hai scelto il "tema" delle nozze?
R: no, non faccio temi da quando avevo 18 anni, età in cui ho terminato le superiori. Ed ero pure brava..direi che non ci sarà un tema specifico, nun me ne pò fregà di meno, inserirò soltanto dei dettagli particolari e soprattutto cheap, che non vengo certo a riferirti. che se no me li sputtani per beninoprima del tempo . E sono tutte cose carinissime e a sorpresa.
D: Ma come, niente tema?
R: niente tema.
D: ma come farai a dare un senso alle tue nozze?
R: infatti sono senza senso, come la sottoscritta. e come il mio futuro consorte.

Esempio numero tre:
D: Ma come farai ad organizzare tutto e a presenziare a tutto, minimo dovrai prenderti un'aspettativa di tre mesi. o no?
R: No
D: Perchè no?
R: perchè il matrimonio me lo pago da sola e ho bisogno di soldi. Quindi prenderò solo le ferie che mi spettano.Ce la farò, ne sono convinta. Non dovessi farcela, esistono ottime cliniche psichiatriche, dove mi curerò anche l'esaurimento nervoso che mi verrà, continuando a sentire cotali boiate.
D: Ma perchè tutte le future spose sono felicissime di dedicare il loro tempo ai preparativi, mentre tu non vedi l'ora di scappare in viaggio di nozze?
R: perchè? La verità unica e inconfutabile è una e una soltanto: La felicità non arriva per tutti allo stesso modo e seguendo le stesse strade: E' questa la fregatura o la sorpresa piu' bella che la vita ci offre.

9 commenti:

Ginger ha detto...

Se potessi vedermi ora, mi vedresti applaudire.

JuleZ ha detto...

Scusa la franchezza ma per esempio smettere di vedere 'ste arpie?
Sai perchè fanno così? Perchè il loro matrimonio, nonostante 3 mesi di aspettativa, il tema della vita e un abito bomboniera, già le ha stufate (o ha stufato il loro lui, che è peggio!).
Ti posso solo dire che noi abbiamo fatto tutto da soli in 4 mesi, un giorno di ferie (per la ceretta), e un totale di 5000 € compresi i vestiti (bellissimi, per noi).
Un mio collega ha fatto un matrimonio da favola (due mesi dopo il nostro) con tanto di vestito da 5000 €, cena da migliaia di migliaia di euro in una villa d'epoca, il tema dei loro ricordi etc.. Ecco dopo due mesi di matrimonio già andava a letto con una mia collega che gli piaceva anche prima.
Capisci?
Cosa c'entra l'estetica con l'amore?
L'unica cosa forse è il tema.
Noi ci siamo divertiti un sacco (ovviamente era il cinema) e abbiamo scelto dei film perfetti per i tavoli. Poi nessun colore specifico, su ogni tavolo fiori tutti colorati...
Se non fosse per la stanchezza e l'esaurimento di trattare con l'agriturismo lo rifarei domani! E poi di nuovo in Australia.
Voi dove andate in viaggio di nozze?
Ups mi sono dilungata troppo.
SCUSA

JuleZ ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Paola dei gatti ha detto...

se le tue interlocutrici avessero incocciato nella sottoscritta si sarebero ritrovate con l'esaurimento!
tu sai perché

Paola dei gatti ha detto...

mi mandi il tuo indirizzo mail? l'ho perso riformattando
grazie

sononera ha detto...

Ginger: ringrazio per l'applauso
Julez: non frequento questa gente, l'ho solo incrociata per la strada del mio amato-odiato paese Domenica scorsa.
E' inevitabile. Al paese. Con la gente che c'è. Senza polemica, eh!
Ma parliamo di cose serie..Noi abbiamo il sogno degli States e del Giappone. Dovevamo andare negli states quest'anno, e in Giappone in viaggio di nozze. Quest'anno nulla di fatto. La malattia della sorella non ha permesso. dunque andremo negli States. Ps: ti devo scrivere in privato, la roba dei tavoli cinematografici l'ho paensata anche io, ti volevo far conoscere i miei film! separate alla nascita.
Paola:te lo invio subito. cara mia

Lucy Van Saint ha detto...

Concordo perfettamente con l'ultima frase del tuo post (quella sottilineata). E aggiungo... ma sta gente un bel pacchetto di cazzi suoi no eh?
P.s. sarai una sposa radiosa e fanculo a tutto il resto!
:)

emanuelas ha detto...

ehi.. ma perchè il bello delle nozze non è proprio il viaggio???!!

..c'è qualcosa che mi sfugge..
sarà per questo che non mi sposo..??!! ;-))

evviva i preparativi!

e.

JuleZ ha detto...

Vieni da me, ti ho proposto un gioco!