17 novembre 2010

VENTI ANNI

Quattro chili. Quattro chili sono la linea che separa il mio forte sovrappeso dal sovrappeso nudo e crudo.

Questo è lo schema.


Ho raggiunto un BMI di 28,9..che è già un bel passo avanti. Ma per me non è sufficiente. Non mi basta aver perso sei chili tre mesi e mezzo. Nel mio cervello sono troppo pochi. Sono troppi gli sgarri, troppo ancora è il senso di colpa. Anzi, il mio è senso di inadeguatezza, nei confronti delle donne che riescono a fare la dieta.
Quanto sono stupida. Non capisco come nella mia tanto frenetica vita ci sia ancora posto per questi pensieri.
Che devo fare? cercarmi un secondo lavoro? organizzare il matrimonio di altre tre persone? trasferirmi in una città ancora meno organizzata di Roma?
Comunque riflettevo con una cara AMICA in chat, che sono diciotto anni che mi faccio ininterrottamente le seghe mentali per il peso.
Quando ho avuto le prime mestruazioni, già pensavo a quanto ero diventata gonfia e a come calare di peso e avevo solo quattordici anni. Ora ne ho quasi trentadue. E ancora menate sul peso.
Giuro che quando raggiungo i ventanni di menate dò un mega party. Siete tutti invitati.

EDIT: il post della mia amica Julez invece mi ha fatto riflettere su un paio di cose.
A: odio che lei si scusi con me perchè è riuscita a perdere peso. Ed è tutta colpa mia, dato che scrivo a chiare lettere che mi sento inadeguata nei confronti delle donne che riescono ad andare avanti nella dieta...quanto sono patetica? molto. ma almeno sul blog voglio essere sincera.
B: io sono stata bravissima. Lo sono stata perchè io non sono una donna che si mette a dieta. E certe volte me lo dimentico. Dimentico il mio problema alimentare, DCA, binge eating disorder, o come diavolo si chiama, sia pure molto ridimensionato rispetto al passato.

Dimentico che per una donna che ha sfiorato il quintale, riuscira a perdere una DICIOTTINA di chili e mantenere il peso piu' o meno stabile, non è una roba così scontata.

Li ho persi davvero molto lentamente, ma che cosa c'è di così sbagliato? Forse per me, per la mia persona, questa era la strada da percorrere, l'unica possibilile. I'm Proud of me.

17 commenti:

emanuelas ha detto...

ahahaha.. io vengo eh!!!
credo che ce l'abbiamo nel DNA sta cosa delle paranoie sul peso.
e.

ps: per il cinema t'ho risp. da me

Lipodotata ha detto...

Più di sei chili in tre mesi è un favoloso risultato e tu sai che perdere più velocemente vorrebbe dire riprendere velocemente... Quanto al ventennale, sappi che ho superato i 40 visto che ho iniziato ad ingrassare quando ne avevo poco più di 6 o 7 .... Ed è proprio lì che sta il problema, il fatto di dover rinunciare ad ogni scusa ed alibi se dovessimo dimagrire veramente.... Come potremmo rifugiarci nel dare la colpa di tutto quello che non va al fatto che siamo grasse?? Saremmo costrette ad ammettere che abbiamo paure, dolori, malinconie che dipendono da altro...invece no....tutta colpa della ciccia.... E tanto è più difficile rinunciare a questa "medicina" quanto lo è non sostituirla con altre.. Un bacio grande

JuleZ ha detto...

Anche io sono fiera.
Di noi.
Di noi donne cicciottine, che facciamo il doppio della fatica delle magre a sentirci adeguate e alle quali non basta una pompatina di silicone per riequilibrare le nostre sorti.
Non ho mai affrontato una dieta. Ma c'è un motivo talmente forte che mi spinge, stavolta, che ce la farò. Non per me. O almeno, non solo!

JuleZ ha detto...

Ah, non mi sono scusata per essere stata brava, ma per il tempismo.
Lo stesso giorno tu scrivi una cosa e io mi vanto per la stessa... Solo per il tempismo.
Giuro.

sononera ha detto...

Manu: spero di vederti presto
Lipo: tu, con i tuoi quarantanni di attività, sarai lo Special Guest.
Julez: grazie. Sei un amore. e non scusarti mai piu' neanche per il tempismo. No, proprio no.;-)

widepeak ha detto...

ah ecco. questa ultima mi piace.
e sei bravissima, ma molto molto bravissima!

Susibita ha detto...

Brava, brava, brava.
=)

Susibita

Paola dei gatti ha detto...

6 kg in tre mesi ha dell'incredibile. bravissima!
chissà se in 2 mesi risco a mettere giù le 150 pagine circa della mia dispensa' se non mi fucilano1

Mirtilla ha detto...

Sentirsi inadeguate nei confronti di chi ha perso peso è assurdo, perché ognuna di noi ha un percorso unico e particolare, quindi secondo me non si possono fare paragoni. Cioè, io posso essere dimagrita trovandomi al MIO posto, ma se mi fossi trovata al tuo magar i non so se ce l'avrei fatta. Non so se mi spiego... e comunque diciotto kg sono diciotto kg, mica pizza e fichi! E poi ti sposi... che bello!! *___*

sononera ha detto...

wide: bravissima è una parola grossa, ma ce la si fa, anche con qualche sgarro eventuale tipo la panna nel caffè di oggi!
Susi: amo quel piede. Grazie di cuore
Paola: no sei chili non sono tanti, per niente. Ma considerando tutti gli sgarri posso essere fiera di me.Comunque!
Mirtilla: sì mi sposo! sono molto felice :-*) e il tuo discorso non fa una piega, anche io ribadisco che questione perdita di peso è iper soggettiva, e non segue una vera e propria regola generale.
Per cui mi faccio gli applausi da sola. Ma mi fustigo anche un pò per tutti pan cakes ingurgidati lo scorso mese. Boccaccia mia maledetta.

biancamora ha detto...

Io ti posso solo fare i miei complimenti... Perdere peso non è facile, tuttaltro.
Ecco al momento a me pare difficile anche perdere un kg, perché non ce la faccio a punirmi. Perché vivo la dieta come una punizione ora. :(
Complimentissimi! E poi vedrai che un kg alla volta arriverai dove desideri giungere.

p.s.: Prima o poi ti voglio invitare a prendere un caffè a Roma! ;)

Anonimo ha detto...

Qui l'amica di chat :)
Stasera non gira. E' la seconda sera consecutiva che butto la mia razione di dolce a fine pasto perchè c'è chi immancabilmente commenta. E io mi blocco. E mi incazzo. Ma tanto eh...
Per la festa ci sto, io vengo, dove c'è party c'è la...io, ecco.
Cazzo.
Non si può anticipare il party a stasera? no, eh?
Cmq 6 kg mica pizza e fichi bella, fatti una standing ovation da sola, che ci vuole :)

MissPansy ha detto...

6kg in quanto?
Nerina ma che bella che sei! Lo sai meglio di me che sei fottutissimi chili in tre mesi sono il giusto!
E non farti menate sulla panna nel caffè! Quanto ne era, un cucchiaino?
E dopo tutti i casini e cavoli vari, avessi avuto i tuoi risultati mi sarei sentita una dea (quale tu sei :) !)
Poi hai scritto una cosa saggissima sul ricordarsi dei 18 precedenti non tanto perchè sono 18, ma perchè sei riuscita a mantenerli nonostante il dca.
Nonostante tu sia una cazzutissima donna quando si parla di queste cose!

Forza bellezza, sei brava e devi capirlo!

(una menzione speciale per me va al commento della Belladonna!)

MissPansy ha detto...

(ps: volevo dire "nonostante tu non riesca a capire che sei una cazzutissima donna...")

sononera ha detto...

Biancamora: io la dieta la considero un pò una violenza alla mia natura. Beh, proprio una violenza no, ma penso che destabilizza parecchio i miei già destabilizzatissimi equilibri, che sono riaffiorati dopo un bel pò di anni. Infatti io mi considero con un equilibrio alimentare quasi collaudato, posso abbuffarmi qualche volta ma di base non faccio cose particolarmente gravi come in passato..e l'unico problema è che mi porto dietro i chili accummulati e non posso dunque non stare perennemente a dieta.che palle. In ogni caso volevo farti riflettere sul fatto che anche tu sei bravissima, comunque e molto piu' di me, dato che la responsabilità di una famiglia non è la coa piu' semplice del mondo..in bocca al lupo!
Amice di chat::non oso pensare a cosa combineremo noi per il nostro primo party insieme..non oso.;-)
Miss: e che tu sei troppo carina con me..e sei pure tu una donna iper cazzutissima.davvero. Grazie di esistere.

Anonimo ha detto...

Ammmmmmmmica! guarda un po' che mi sa che in quei gg c'è sciopero dei treni (nova!)

Amica di chat

biancamora ha detto...

La fregatura è che non si bada solo alla famiglia, c'è anche il lavoro che rema contro comunque...
Mi rincuora leggere che anche per te la dieta è una violenza... Forse lo è per tutte noi donne, ma leggerlo fa bene.
Per il resto mi ritrovo anche in quello che hai scritto, ovvero che hai oramai un tuo equilibrio, il problema è perdere quello già accumulato.
Lo stesso vale per me. Io non ho mai fatto grandissime oscillazioni di peso e sono abbastanza corretta nell'alimentazione, però durante l'adolescenza non sono mai stata filiforme e durante la gravidanza ho decisamente esagerato. Avevo una fame atavica e mi sono ritrovata sul groppone kg di troppo che continuano a rompere.
In bocca al lupo per il proseguimento della dieta!

p.s.: Scusa se spesso e volentieri ho dei costrutti delle frasi osceni è che scrivo in più tempi e spesso con la nana che mi gironzola intorno.