5 maggio 2012

UNA GATTA NERA SOTTO FORMA DI DONNA




Siccome non ho davvero niente da fare nella vita mia, ho pensato di dedicare questo post al mio social network preferito, che si chiama TWITTER.
Perchè io sul web nasco come una blogger anonima e logorroica, a cui fondamentalmente piace scrivere e leggere cose intelligenti. Non che sull'altro social network non trovi anche cose intelligenti, o su twitter non trovi anche delle emerite boiate, ma insomma, non amo particolarmente farmi i cavoli altrui, e ho sempre preferito la sostanza di twitter all'apparenza di facebook.
Una delle cose su cui sono andata in fissa su Twitter è la descrizione della Bios in 140 caratteri di alcuni iscritti che seguo ormai da anni,  ah no, pardon, che followo da anni.

Secondo me in moltissimi c'è così tanto genio, che mi sono detta, perchè non fare un post e raccoglierne alcuni tutti insieme? Ecco, ci si potrebbe scrivere una storia, con le vite riassunte degli altri.
Partiamo.

L'importante non è il contenitore in se, ma il vuoto centrale che lo rende utile
Qual è si scrive senza apostrofo, porcozzio!
Ogni persona è un abisso, vengono le vertigini a guardarci dentro.
Io non sono un alcolista, gli alcolisti vanno agli incontri. Sono un ubriaco, io vado alle feste.
Non so se hai presente una puttana ottimista e di sinistra
Inventore dei Carrelli per la Spesa Telecomandati. Cerco tombini giapponesi usati. Esisto a momenti. Scienziato. Scrittore. Filosofo. Non sono pazzo. Satirico.
Nutro un odio profondo per le tapparelle; non so perché. I punto e virgola li metto a caso. Con le faccine sto cercando di smettere.
Son magari d'accordo che due più due quattro sia una bellissima cosa, ma vi dirò che anche due più due cinque è tavolta una cosuccia graziosissima
Blogger per sfizio, mi frega la fretta di pubblicare. Non litigo mai perchè mi manca la risposta pronta, anche quando ho ragione. Moglie, mamma, e altri ruoli.
http://twitter.com/#!/chiaradinome
Sono figa. Non posso essere anche simpatica.

Penetrare con lo spirito nell’essere di una fanciulla è un’arte, ma saperne uscire è un capolavoro.
Friggitore di calamari
Ero Lucy van Pelt, la ragazzina col banchetto pronta a dispensare consigli. Cosa diventerò lo saprà solo il tempo.
Guru della porta accanto
http://twitter.com/#!/laradiceno
Ci sono e ci faccio, però più ci faccio
http://twitter.com/#!/PollyWantsacreh

Sono nato molto giovane. Guido una Duna. Ho due nani. Mi sono iscritto a Twitter perchè costa meno dello psicologo.
http://twitter.com/#!/David_IsayBlog

 
Nota dell'autrice numero uno: Sono anche su Instagram. Scrivo cagate e pubblico foto anche lì.

 
Nota dell'autrice numero 2 (che non c'entra un tubo come al solito): ho iniziato da circa quindici giorni la palestra insieme alla piscina. Un'unica cosa da dire: ma come cavolo ho fatto a stare senza per tutto questo tempo?

9 commenti:

ero Lucy ha detto...

O.O sono onorata e stupita! Grazie! Anche se twitter lo frequento molto poco, come avrai notato :)

Chiara ha detto...

A me piacciono anche quella di @machedavvero: Fate conme le anatre che da fuori sembrano ferme e sott'acqua pedalano come pazze; @ubimaggio: dovrei scrivere una bio, ma le biografie, come i brillanti, prima dei 40 fanno cafona.
La mia invece è orénda.
P.S. Ottima la palestra!

sononera ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sononera ha detto...

ooooooo, grazie per i suggerimenti! Quelle due lì sono una piu' bella dell'altra! La tua Chiara ah ah ah, non l'avevo vista, è sublime la devo aggiungere troppo!!

Meladelizia ha detto...

Meravigliose! Hai perfettamente ragione, già la dote della sintesi è cosa rara, ma quando si unisce al genio è sublime.
ps. quella di quello che si è iscritto a twitter perchè costa meno dello psicologo mi ha messo ko, sto piegata:DDDD

Margherita ha detto...

Piacerebbe anche a me saper scrivere con concisione e ironia. E invece ciccia :(

lauretta ha detto...

anche a me piace twitter (e ho molltao facebook da un po' e nn ne sento affatto la mancanza): non ho molto tempo per starci ma molte sintesi sono davvero geniali.

Cupcakes ha detto...

Io, anche dopo intere stagioni a base di palestra o piscina, nel momento in cui smesso, smetto proprio con felicità. Odio lo sport anche quando mi piace (cioè quasi mai. Mi piace solo l'acquagym, ma non ci ho pensato due volte a non andare più, complice anche un problema degno dei servizi di Striscia la notizia dato dalla piscina dove ero iscritta).

E forse sono l'unica twitterizzata da anni che non usa MAI Twitter. Non mi piace proprio.

MichiVolo ha detto...

io non sapendoci che scrivere ho messo una frase della Mazzantini, che mi identifica un pochetto ;)