25 luglio 2013

LA FINE DI LUGLIO (COL MALE CHE TI VOGLIO)

Andare in ferie è come guardarsi allo specchio l'ultimo giorno dell'anno. 
Anzi , per me il periodo estivo inoltrato, che di solito coincide con l'inizio delle mie ferie, corrisponde all'epoca dei bilanci e delle riflessioni sui massimi sistemi: 
chi sono, come mi sento, sono stata abbastanza felice quest'anno, ho letto abbastanza libri, mi sono voluta abbastanza bene, quante cose ho rimandato a settembre come si fa a scuola con le materie da riparare?
Mumble mumble, vediamo un po'.
Quest'anno alla fine di luglio, ho 34 anni e mezzo (quasi)
Quest'anno alla fine di luglio sono sposata da 2, convivente da 6, fidanzata da 13 (se la matematica non è una opinione, e dal mio punto di vista, non lo è)
Quest'anno alla fine di luglio, mi sento statica, piu' del solito.
Quest'anno alla fine di luglio, ho scoperto di dover per forza affrontare i miei demoni.
Quest'anno alla fine di luglio, ho un desiderio totalizzante, universale e assoluto, e ho scoperto che non è vero che se una cosa la vuoi fai di tutto per ottenerla. Ci provi, ci speri, e poi SBAM.(non avro' mai voglia di parlare di questo SBAM, ma insomma ce ne sarebbe da raccontare).

Quest'anno alla fine di luglio sono molto innamorata. Certo, del Santuomo, ma anche dei miei gatti.
Quest'anno alla fine di luglio ho scoperto che la gente, me compresa, divide l'umanità in categorie: gente coi soldi - gente con le pezze al culo. Gente che viaggia- gente che sta sempre casa. I belli- I brutti. I sani- i malati. Le poco di buono- le sante donne.  Soprattutto li divide in "Gente figa e ottimista, e con i capelli vaporosi- Sfigati brutti e perdenti. 
Ecco, trovo che tutto questo sia molto triste.

Quest'anno alla fine di luglio ho smesso di stare a dieta, e ho ricominciato a fare gli aperitivi buoni buoni, a mangiare molti gelati, e ad andare a cena fuori. Esteriormente si vede assai. Ma non ne sbatte veramente una cippa.
Quest'anno alla fine di luglio ho sofferto un po' meno il fatto che sia estate, perchè semplicemente, ha fatto meno caldo e ha piovuto molto spesso. Sembra che io sia l'unico essere sulla faccia della terra che sia contenta di tutto cio'.
Quest'anno alla fine di luglio ad ogni modo, e come sempre, IO , odio l'estate dal profondo.
Quest'anno alla fine di luglio, sono normalmente colorita. Cioè, sono il solito cadavere con la pelle di luna causa protezione cinquanta trenta venti. Che non sia mai esca fuori una ruga di espressione o una zampa di gallina, non me lo perdonerei mai. Mio Dio, mi faccio pena da sola. 
Quest'anno alla fine di luglio ho fatto lo Shatush, e onestamente? MAI PIU' CON. 
Quest'anno alla fine di luglio sono stanca. Tanto stanca. 

Quindi. Me ne vado in ferie per un po'. Sociopatica mode- on. E soprattutto "mifaroleseghementalisettegiornisusettegiàloso" mode - on.
Buone vacanze a tutti, e che siano buone vacanze davvero. 
Usatele per vivere la vita, se potete.

                                          Il film a cui non posso smettere di pensare 
(in senso negativo, purtroppo, ma magari sono io che NON HO CAPITO, perchè son tutti                                         li' che mi dicono che questo film è un capolavoro)



Il posto che non posso smettere di sognare (Sono così felice che il TUO sogno si sia realizzato. Ehi. ce l'ho con te , e sì, proprio con te!)

Rio de Janeiro

Il Libro che non posso smettere di leggere


La canzone che non posso smettere di ascoltare

2 commenti:

Liury Sigliui ha detto...

Ciao...
Stamattina mi sono soffermata a leggere il tuo blog, ho letto tre/quattro post (lo so che sono pochissimi ma ora mi rifaccio), è stato come vedermi allo specchio tranne che per qualche cosa come ad esempio il fatto che io amo immensamente l'estate o il fatto che voglio smettere di fumare e non ci riesco e quando smetto (per qualche settimana) mangio infinite schifezze!
Per ora non posso fare altro che mandarti un abbraccio e continuare a leggerti!
A presto

Bella Addormentata ha detto...

<3 <3 <3