16 aprile 2014

IL CINQUECENTESIMO POST

Perchè la mattina appena sveglia lego con una mollettone i miei inguardabili capelli, in maniera del tutto casuale e non studiata,  e mi trasformo istantaneamente in una discreta gnocca, senza avere fatto nulla, che quasi quasi mi sparerei un selfie immediato, e poi li slego, perchè si sa, non mi posso presentare al lavoro con una pinza per la doccia in testa (non si puo' giusto?)  e li pettino con tutta la cura possibile, e solo allora il mio crine decide di trasformarsi in una massa informe orribile e stopposa, trasformando me medesima in un emerito cesso?

Perchè ci sono persone che ti guardano in faccia mentre parlano al telefono muniti di auricolare, tu le saluti e dici: scusa dici a me? E sti cafoni, SOLO ALLORA ti gettano addosso l'occhiata stizzita di chi viene disturbato durante la telefonata della vita, e ti voltano le spalle, e tu ti senti un emerito cazzone perchè invece quasi quasi, guarda un po', proprio oggi ti andava di socializzare?

Perchè alcuni (tutta la popolazione italiana) continuano ad usare una tantum per intendere una volta ogni tanto, perchè altri si ostinano a scrivere il qual è con l'apostrofo, perché altri ancora  traducono la locuzione nomina sunt Omina, con "nei nomi sono gli UOMINI". Idioti, destìni, capito destìni!!!

Perchè alla stragrande maggioranza delle donne il leopardato sta demmerda, e poi c'è quella ragazza normalissima e anche piuttosto anonima, che ci fa una grandissima figura e risulta chiccosissima tutta maculata dalla testa ai piedi?

Perchè il Natale è sempre caldo e la Pasqua si sta anno dopo anno trasformando nella festa della Resurrezione dei pupazzi di neve e nell'ameno paesello abruzzese allo stato attuale ci sono venti centimetri di amata coltre bianca, e questo due giorni dopo avere tirato giu' tutti i miei datatissimi vestiti e giacche della stagione primavera estate, e messo via il piumino invernale?
Perchè uno deve credere che il proprio matrimonio sopravviva una vita intera, se se so lasciati pure Gwinet e Chris, e vi giuro che c'erano rimasti solo loro, ad essere così biondi e belli e facoltosi, così vegani, tremendamente fatti l'uno per l'altra, e con qui marmocchietti dai nomi deliziosi (Apple? just adorable) . E capite bene che se so lasciati. Mi direte voi succede. No cazzo, a quelli come loro non deve succedere. Perchè se succede a loro, che speranza abbiamo noi?
Perchè le persone che piacciono a tutti, ma proprio a tutti, mi stanno matematicamente sui coglioni? Ma soprattutto, perchè l'unico vero scopo della mia esistenza vissuta fino ad ora, è stato quello di piacere a tutti , proprio a tutti?
Perché amo profondamente Sorrentino, e l'Oscar che ha vinto è strameritato ed è una delle poche belle cose che sono successe all'Italia e anche alla sottoscritta nel 2014, e difendero' la sua vittoria fino alla morte, ma se devo proprio dirlo, c'è questo film che mi ha sconquassato le budella e e se vogliamo proprio essere sinceri, meritava di essere premiato sotto ogni punto di vista, perché di storie d'amore raccontate bene al cinema ce ne è davvero troppo poche e questa è una storia meravigliosa e struggente che non dimenticherò mica facilmente?



Questi e altri numerosi dubbi amletici mi corrodono il cervello di donna bacata e matura senza trovare alcuna risposta o soluzione rapida.  E sì che sono domande di vitale importanza. E si' che sono arrivata al cinquecentesimo post pubblicato e ancora mi domando che cosa ci faccio qui.
Perché scrivo ancora cose che io per prima mi rifiuterei di leggere. Non lo so. Per ora vi auguro buona Pasqua. Il Resto magari ve lo dico fra tra un po'.
Poco alla volta.
Se vi va.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Buona Pasqua anche a te!
Saluann

Anonimo ha detto...

Tra le nefandezze sgrammaticali che ci stanno invadendo, aggiungerei anche il terribile (almeno per me) "vado 'a' lavoro", "sono 'a' lavoro"...preposizione semplice 'a' al posto dell'articolata 'al'. Horror -.-
Buona Pasqua!

Anonimo ha detto...

Ciao gatta :)
Ti ho "rileto" tutta,mi hai fatto soridere e comuovere.
Sono croata,dalla parte Adriatica,percio' bilingue (croato-italiano) pero' vivo in Germania da un anno.Non avendo ancora allaciato nuove amicizie (mica facile al eta' di 31 anni in un paese nuovo :s ) mi sono scaraventata in nuove letture,tra le quali ci sei anche tu (tra un libro emozionante e l'altro mi serve qualcosa di diverso,diciamo piu' umano ecco :D ).
Grazie per la compagnia :)
Ivana