12 gennaio 2015

THERE IS A LIGHT THAT NEVER GOES OUT


Non trovo il senso, e siamo solo a inizio ďanno. Trovare la strada, un desiderio che spero di far diventare realtà. Per gli altri desideri, quelli seri, c'è da aspettare ancora molto. No, non ci sono buoni propositi che tengano. C'è un lavoro quotidiano su noi stessi che vorremmo andare a destra e invece si va a sinistra, e su quello non ci piove, ma io credo vi sia una forza costante e insormontabile chiamata destino. La forza del destino sa dove portarci, e anche se non vorremmo ci spinge li. Ecco, lasciamo che spinga, a dispetto di quello che ci dicono le persone accanto a noi. E' vero, gli altri sono la nostra forza e la nostra risorsa quotidiana contro la solitudine, ma non sono la nostra guida. E' la vita che ci guida, di solito io credo verso il bene. Poi ci sono questioni che trivellano le budella e contro quelle c'è da poco da fare, si tiene duro, per non soccombere. E se mi sto ancora chiedendo che cosa c'è in questo mondo che abbia senso, è semplicemente perché non lo so proprio.

Nessun commento: