7 maggio 2015

IL TALLONE DA KILLER

                       
Su ditemelo, quali sono le vostre debolezze?
Io sono tutta una debolezza, ne ho talmente tante che potrei scrivere una intera enciclopedia quaranta volumi dedicata all'argomento.
Sono una pappamolle.
Ci riflettevo l'altro giorno rispondendo ad un bellissimo stato di facebook di lei, (io la adoro, sappiatelo). Dopo aver mentito sul fatto che mando tutti affanculo se qualcuno vaneggia cose senza senso, mi sono pentita e ricordata, che no, io non sono per nulla così. 
Sono una debole. In tutti gli ambiti. 
 L'unico vero personale tallone d'Achille
anzi, il tallone da Killer,
è certamente la mia assoluta e incontrovertibile
DIPLOMAZIA
(che Dio ci liberi e scampi da questa tremenda sciagura)

Io sono nata per far andare d'accordo le persone,
ed essendo molto paziente e tollerante, riesco benissimo nell'impresa.
 People love me.
Uno la spara grossa, grossissima, oggettivamente dice cagate una dietro l'altra,
all'inizio penso di dire la mia, voglio fermare l'empia sciagura, poi pero' penso anche "pover'uomo, ci avrà i suoi motivi, forse si è alzato col piede sbagliato, forse ha avuto un infanzia difficile, chi sono io per dirgli che magari sta dicendo solo un mucchio di castronerie?"
Quindi no, non replico. 
Sto zitta. Abbozzo. Dico e vabbè che sarà mai, sono ben altri i problemi della vita. 
Intanto un fortissimo senso di fastidio inizia a manifestarsi in corrispondenza del basso ventre. 
Il fastidio cresce e diventa qualcosa che si chiama 
"Tenersi tutto dentro".
E questa roba del tenersi tutto dentro genera rabbia. 
Moltissima rabbia.
Sappiamo tutti che la rabbia va sfogata.
Altrimenti si trasforma in un gigante rotolone di ciccia sugli addominali, per lo meno nel mio caso.

Premesso che un bel modo di sfogarsi è lo sport, e presto rimedierò a questa grande mancanza della mia vita che è il movimento dietro compenso in denaro, 
Sfruttiamo un po' pure questo posticino, per sparare a zero, per dissacrare, per dire: 
ma cosa cazzo stai dicendo? 

Facciamo esercizio che ne dite?

UN GRANDE, GIGANTESCO, MASTODONTICO, SPONTANEO, ENORME
"COSA CAZZO STAI DICENDO"
A:

Ma che dieta stai facendo, ti hanno dato pure i crackers.
I tatuaggi mi sanno di sporco.
Matthew McConaughey non è questo granchè.
"Qual è", hanno detto che si può scrivere anche con l'apostrofo
I fascisti ci avevano ragione loro.
La sinistra risorgerà.
Eh, un altro film di Sorrentino, che pesantezza
No, io non bevo caffè grazie
No, ma io ai dolci non ci vado tanto dietro
Il figlio di Belen è brutto
Belen è brutta
Londra che palle
Ma che devi dimagrire, tu stai bene anche così
Per viaggiare mica ci vogliono tutti sti soldi
No, ma a me fare il cambio di stagione mi diverte
Perchè ti sei sposata con uno piu' basso di te
Come amo gli animali io, nessuno mai, pero' se mi prendo un gatto lo voglio di razza
Una mela al giorno leva il medico di torno.
Mangiati una mela che ti passa la fame
Vabbè, tu fai un lavoro da donna, mica ti stanchi
Hai i dolori mestruali perchè sei sotto stress
Hai il nodulo alla tiroide perchè sei sotto stress
Hai l'emicrania perchè sei sotto stress
Hai l'acne senile perchè sei sotto stress.
Sei sotto stress perchè sei sotto stress
Nei ristoranti stellati si mangia di merda, meglio la bettola dell'amico mio a Trastevere
Eh, ma la pizza Romana non la batte nessuno.
Ti ho messo le corna ma ti amo, giuro che ti amo
A me piacciono i gay, ma quello è troppo gay.
L'Expo che palle.
Si stava meglio quando si stava peggio.

Vedete come sono dissacrante sul mio blog?
Vedete come faccio a pezzi la qualsivoglia categoria senza colpo ferire? Lo faccio per me, perchè vorrei essere così nella vita reale e invece sto zitta aspettando che il poveretto di turno prenda consapevolezza da solo della sua idiozia.
Ma nella maggior parte dei casi, non lo farà.
Occorre fare pratica
Su fate pratica anche voi.


10 commenti:

ero Lucy ha detto...

Avendo seguito quella conversazione ed essendo una che invece, dopo tanta, tanta pazienza, quel vaffanculo invece lo dice, posso dichiarare con quasi assoluta certezza che tanto chi non vuole capire non capisce manco se glielo dici chiaro e tondo, che agli occhi di tutti quella che manda affan e' solo una poveretta nevrotica e frustrata, che il mondo preferisce di gran lunga i diplomatici come te (salvo poi pensare tutto quello che hai scritto).

Ciccola ha detto...

Non potevi esprimere meglio quello che volevo dire.

Ps io non sono diplomatica e vorrei tanto imparare ad esserlo.

pezzodicuore ha detto...

Dopo anni passati a pensare che vale la pena di parlare e spiegare e dopo molta diplomazia ultimamente ho semplicemente imparato a staccare l'audio.
Ascolto pochissimo. Spesso annuisco con grazia.
Ogni tanto mando anche a cagare, ma insomma, non tutti ne sono degni.
E comunque dalla lista manca un evergreen "eh ma tu sei fortunata, ti accetti come sei".

Anonimo ha detto...

Provo a pensare ad episodi del passato, visto che negli ultimi tre anni sono diventata una specie di misantropa e non parlo più con nessuno.
COSA CAZZO STAI DICENDO a:
Non si può considerare "bella ragazza" una che ha le cosce grosse
I carboidrati fanno ingrassare
Un tronki ha le stesse calorie di una mela, perciò che differenza fa se mangio quello?
Hai preso 27 a quell'esame? Va beh dai, la prossima volta andrà meglio
Gli uomini sono fatti così, tradire è nella loro natura
Hai un bel viso, se avessi un bel fisico saresti una bomba
La situazione economica è in ripresa
Non esistono persone obese malate, è solo gente che non si sa controllare
Non c'è niente di male ad essere gay, ma se mi capita un figlio gay è una tragedia
Quelli di sinistra sono tutti comunisti
Quelli di destra sono tutti fascisti
Guarda che ti vengono più doppie punte se ti tagli i capelli da sola
Non so come facciano ad esistere i depressi, in fondo è solo questione di "tirarsi su"
Ma come fai a tenerlo in braccio, non ti fa impressione? (riferito ad un gatto)
Tanto lui ha detto che la lascia (riferito alla moglie di lui)
Le materie umanistiche sono inutili
Il tè sembra acqua sporca
Non mi piace il cioccolato
Le coppie senza figli sono tristi
Gli uomini non hanno la vescica
I gatti sono stupidi, basta che gli fai scorrere sotto il naso un giochino e lo seguono come degli automi
Tu non devi dimagrire, stai benissimo così (questa l'hai già scritta tu, ma non sai quante volte me la sono sentita dire e quanti vaffanculo avrei voluto tirare)

BlackTea








Lagattallardo ha detto...

Devo dire che spesso anche io adotto la strategia del silenzio, Il problema è sempre quella roba al basso ventre che si trasforma in malessere, e alle volte in stitichezza. Ma mi accorgo pure che guardando dall'esterno chi risponde ad ogni provocazione, chi controbatte ad ogni fiato altrui, mi accorgo di provare fastidio anche per quello. Non si puo' controbattere a tutto e tutti, è tremendo sia pure avendo ragione, che poi la ragione qual è. non se ne esce. E' vero che per mandare a cacare bisogna esserne degni :-)

Lyndin ha detto...

Io pure sono così.
Diplomaticissima.
Incasso di continuo e poi mi ricopro di psoriasi.
Ma ultimamente sono giunta a conclusione che - in alcuni casi- va bene così, sarebbe fiato sprecato temo.
E poi chi è cretino resta cretino.
E' decisamente meglio essere diplomatici. ^^"

(Che ti adoro lo sai, ma certe cose è meglio ribadirle.)

Buon Weekend! <3

JuleZ ha detto...

Io non bevo il caffè.
Ma ai dolci ci sto dietro eccome!

ioticerco ha detto...

Del tenersi tutto dentro sono uno specialista, ma non credo sia una debolezza ma solo un modo di essere. Sarà carattere, riservatezza, timidezza, diffidenza, mancanza del giusto interlocutore, mancanza di cose da dire. Sarà tantissime cose, ma certamente non è incapacità di comunicare.

Girandola Precaria ha detto...

Che brutta gente che frequenti :)
Potrei aggiungerci:
la tua depressione non era una cosa seria (un anno e mezzo sotto psicofarmaci, ma vabbè)
a un uomo non puoi chiedere di stirare
che bravo papà, gioca sempre con il figlio (e poi si eclissa e non si occupa di niente altro; praticamente un compagno di giochi quarantenne)

Giulia ha detto...

Ultimamente mi ritrovo tantissimo in quello che scrivi!
A me capita spesso. Mi dicono che sono paziente, ma in realtà non lo sono affatto, semplicemente non dico tutto quello che penso, altrimenti discuterei con chiunque. Ci sono casi in cui penso che proprio non ne valga la pena, di sprecare fiato. Altri in cui a volte poi mi dispiace di non aver replicato, anche perché poi patisco quando non mi sfogo... Forse potrei cercare una mezza misura?