15 settembre 2017

COSE DA FARE PRIMA DEI QUARANTA

Manca meno di un anno e mezzo, sembra incredibile,
ma tra meno un anno e mezzo avrò quarantanni.
CAZZO.
Incredibile perchè io me ne sento venticinque (alle volte pure quindici, ma vabbè)
Credo sia ora di ribadire a me stessa mettendo nero su bianco che
NO, NON E' COSI'.

A quarantanni anni inizi ad avere una data di scadenza.
Iniziano a scadere gli ovuli, scade la prima vera grande fase costruttiva della tua vita.
Di regola ne inizierà una seconda , ma per ora mi piacerebbe fare i conti con la prima,
e nella prima ho ancora parecchio da fare.

Cosa resta?

Il Peso
E' chiaro a tutti che negli ultimi quindici anni io sia rimasta tra l'obesità di primo grado e il sovrappeso senza riuscire, salvo un breve periodo post matrimonio, a mantenere un peso decente.
Mi sembra davvero ridicolo pormi come obiettivo un vero dimagrimento.
L'obiettivo è iniziare ad accettarmi per quella che sono.
Sono una persona con parecchio grasso da portare in giro.
Punto.
Lo sono perchè il cibo buono è il mio rifugio, lo è stato in quest'ultimo anno sotto qualsiasi forma.
Cene fuori, latte e biscotti dopo le crisi di pianto, piatti di pasta preparati con amore da mio marito la domenica quando eravamo soli io, lui  i gatti e LA MERDA VERA, merendine ingurgitate una dietro l'altra per non pensare.
Me ne pento?
ONESTAMENTE NO.
Non mi piaccio fisicamente, ora sto cercando un autoregolazione che funziona e funzionerà per qualche mese, di piu' non ho intenzione di fare.
Mi sono rivolta ad una nutrizionista che ha capito.
Non mi piaccio così, ma prima dei quaranta voglio riuscire a piacermi così.
Me lo devo.

Massimo Bottura
A proposito di cibo.
L'Osteria Francescana è il mio pallino.
Io e il Santuomo abbiamo visto un documentario bellissimo e paraculissimo,
e io sono li' li' per prenotare.
Ma non ho soldi per ora, quindi spero in una vincita al Super Enalotto, a cui tra parentesi non ho mai giocato.

Venezia
Ho visto Tokyo, Sidney, Melbourne, Adelaide, New York, San Francisco, Las Vegas, Los Angeles, Parigi, Londra (12 volte), Madrid, Lisbona, Barcellona, Praga, Berlino, Amsterdam, Copenaghen, Salisburgo, Vienna, vivo a Roma, vado spesso a Milano, conosco benissimo TUTTO IL VENETO perchè ho parenti strettissimi li'.
NON MAI VISTO VENEZIA.
Neanche il Santuomo.
Direi che è ora di rimediare.

Una casa a Roma
Tasto dolente. (sì, come se fosse questo il tasto dolente della mia vita)
Ma, non è facile, adoro casa mia, mi sento così serena nel mio vecchio appartamento in affitto a Roma, è la mia tana, il mio rifugio, è stata la mia salvezza in tanti momenti duri.
E' la casa della mia gatta nera. Lei sa il perchè.
E' la casa in cui ho vissuto prima con Silvia, e poi da sposata con il Santuomo.
La verità è che non voglio lasciarla.
Ma è ora.
Prima dei quaranta mi auguro di riuscire a comprare una piccola casa romana.
Per ora non ci sono novità
Vi sapro' dire.

Il diritto del lavoro
Vorrei fare cose belle. Non vado oltre per questioni di riservatezza, ma ho un progetto.

L'Opera
Mio padre era un appassionato di opera e musica classica, in gioventu' ha partecipato alle prime delle opere piu' famose, presso i teatri piu' in voga del momento.
Io non ho mai visto un'opera.
Devo ancora decidere cosa vedere, spero il Don Giovanni.

Isola Deserta
Maldive? Yes plaese

La Principessa Leia
A Carnevale

Il concerto dei Pink Floyd 
 Roger Waters potrebbe ancora stupirci con effetti speciali

I Capelli Rosa
Non posso portarli per questioni lavorative. Ma voglio trovare un modo non troppo appariscente per farmi i capelli rosa. Perchè? Ma perchè sono bellissimi.

Il Blog
Mi piacerebbe trovare il coraggio di chiudere questo posto
Il problema è che anche questo posto mi aiuta a sentirmi viva.

Nota dell'autrice:
Non voglio passare per quella che vuole fare una miriade di cose perchè dopo la morte dell'amatissima e giovane sorella, si è accorta che la vita è breve e che tutto puo' finire da un momento all'altro, e bisogna cogliere l'attimo e bla bla bla bla.
Questa non sono io.
Io comprendo chi si ferma. Lo comprendo perchè se magari io non mi sono fermata, è perchè ho avuto la possibilità di farlo.
Possibilità materiale e temporale.
Qui signori vige la legge del caos
Non controlliamo nulla.

Quello che voglio è la possibilità di restare viva e umilmente esserci.


"How I wish, how I wish you were here. 
We're just two lost souls swimming in a fish bowl, 
Year after year, 
Running over the same old ground. What have we found? 
The same old fears, 
Wish you were here."


.

8 commenti:

Susibita ha detto...

Mi va bene tutto purchè sia per il tuo bene, persino se chiudi qui, cosa che mi rattristerebbe tuttavia.
Ma lo capisco, a volte ci penso anche io.
Che mi sembriamo delle survivors, io te e poche/i altre, a parlare da sole/i in questo mondo di mitici blogger di cui non me ne frega meno di niente.

Susibita

Lagattallardo ha detto...

Ciao Susi, :-) forse il segreto è scrivere per noi stessi. Qui c'è parte della mia storia degli ultimi 10 anni, tante vite, tanta vita.
Ed è sempre bellissimo potervi attingere. Spero valga anche per te.

SteveStivaletti ha detto...

Mi intrometto per dire che rattristerebbe anche me. Ho trovato il blog per caso e l'ho letto a lungo.
Quindi no girlz. non parlate da sole, in realtà.

Un bacio dall'oscurità, (uscita volutamente creepy)
Stefania

Lagattallardo ha detto...

:-) So che non parlo da sola, quello che mi piacerebbe fare è aiutare anche solo una persona un pochino incazzata con la vita che passa di qui.

Velma ha detto...

Io sono sempre incazzata, per esempio.
E ho iniziato con la crisi dei 40 proprio intorno ai 38, chè-si sappia- sono una all'avanguardia. Quindi, ho prontamente tinto una fascia di capelli verde, peró, non potendomi permettere grandi stravaganze per via del lavoro, l ho fatta dietro la nuca, così la tiro fuori solo quando ho bisogno di destrutturalizzarmi interiormente.
Poi...cos'altro...il blog l'ho chiuso da un po' d' anni ormai e da allora non ci vedo più chiaro.

Non so...il fatto è che fondamentalmente sono sempre una bimbaminkia, peró di 40 anni.

Lagattallardo ha detto...

Bimbaminkia presente anche qui. Che fare? assecondare dire. SOPRATTUTTO SENZA BADARE AL GIUDIZIO DEGLI ALTRI

SP Morelli ha detto...

vuoi fare delle cose molto belle. tranne chiudere il blog. questo non mi piace per niente!!! :-)
ti leggo sempre. non commento mai.
ma questa volta mi sono sentita in dovere di lasciare due righe!
e
tanto per farti "capire chi sono" ... su IG lasabri81181
un abbraccio
Sabri

Lagattallardo ha detto...

Grazie SP Morelli. <3 so bene chi sei.
Il blog verrà chiuso, o rimarrà una costola di twitter per quelle volte che alcune cose non possono essere dette in 280 caratteri. Questa cosa non mi piace mica.